Giovedì, 28 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Vandalismi e furti nelle abitazioni, associazione Prima Siena: ''Basta chiacchiere''

Bookmark and Share
primasiena300"Tramite il gruppo Facebook "Le ingiustizie verso i nostri cittadini (Siena)", gestito dal Presidente della nostra Associazione, Leonardo Brandi, e dal Segretario della Lega, Francesco Giusti, sono stati segnalati in questi giorni numerosi atti vandalici che hanno visto protagoniste zone centrali e periferiche (danneggiamento di auto in sosta a Vico Alto, in particolare Via Sicilia, dove le auto sono state prima rigate e poi si è arrivati al furto di pezzi dalle autovetture) della nostra Città". Così l'inizio di un intervento dell'associazione Prima Siena, in merito agli atti vandalici che si ripetono nel centro storico di Siena.

"Le frasi retoriche del Sindaco Valentini ed i numeri snocciolati dal Prefetto Saccone - prosegue Prima Siena - lasciano il tempo che trovano e sono distanti anni luce dalla vita quotidiana della popolazione senese, che spesso e volentieri non ha più la forza di rivolgersi alle Forze dell'Ordine o di presentare regolare denuncia.

Mancano idee concrete e proposte attuabili nell’immediato per venire incontro a chi vive un costante peggioramento della sicurezza urbana. Idee che nel corso degli anni sono state più volte presentate dalla Lega Nord di Siena guidata da Francesco Giusti e sempre ignorate dagli amministratori del Pd, Giunta Valentini compresa.

Con quali mezzi e con quali idee sarà affrontata la questione "sicurezza", e quali presidi e controlli verranno effettuati nei punti sensibili onde evitare il propagarsi di episodi di questo tipo sul nostro territorio?

Con quale cadenza la Polizia Municipale pattuglierà il territorio ed effettuerà controlli, con particolare attenzione per i luoghi e le attività che per loro natura meritano una sensibilità più accentuata, perché i pattugliamenti notturni fino ad ora non hanno prodotto risultati?

Ci hanno fatto credere che la videosorveglianza con telecontrollo sarebbe stata attivata a breve. Quando si passerà dalle parole ai fatti?

Ci avevano promesso il famoso ispettore ambientale, che sarebbe arrivato da Arezzo per controllare e punire il mancato rispetto degli orari e delle modalità di conferimento della spazzatura nel Centro storico, visto che l'atteggiamento di pochi ignoranti ricade sull'immagine della Città e sulle tasche dei contribuenti e dei residenti? L'ispettore ha perso la strada per Siena?

Quando utilizzeremo la Polizia Municipale per il pattugliamento del territorio, per fare opera di prevenzione e non per fare multe per incrementare le casse comunali svuotate dalla politica cialtrona del Pd? Vogliamo risposte, fatti concreti e non chiacchiere".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio