Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Presepi, cori, pire e l’arrivo di Babbo Natale a Sarteano

Bookmark and Share
Vigilia da non perdere a Sarteano, con tante iniziative
Il centro storico chiuso al traffico per vivere al meglio l’atmosfera del Natale

sarteano-natale-piazza650Tutto è pronto a Sarteano per la Vigilia di Natale dove, nel centro storico del paese, i tradizionali presepi delle contrade e tante piccole pire faranno da cornice a un fitto calendario di iniziative. Mercoledì 24 dicembre (ore 15) viene riaperto il magico villaggio. Qui, per l’ultima volta, sarà possibile consegnare le letterine da indirizzare a Babbo Natale.  Saranno inoltre visibili (alle ore 17) i presepi, aperti mattina e sera fino a domenica 28 dicembre. Poi Babbo Natale arriverà in piazza (alle ore 21) fra l’entusiasmo di bambini e genitori. Le pire tradizionali serviranno a delimitare l'accesso alla chiesa di san Francesco, dove nel dopocena si terrà la veglia in attesa della santa messa, e quello in piazza XXIV giugno (ore 22), che per il secondo anno sarà la volta del goliardico coro dell'Antognone, formato da oltre trenta cantanti provetti sarteanesi, di tutte le età, che si esibiranno dopo le lunghe prove alla sede dell’Auser. 

Quanto ai presepi delle contrade, la parrocchia ha proposto alle cinque contrade della Giostra di raccontare le origini dell’umanità. Il percorso tematico culminerà con un sesto quadro della natività realizzato dalla parrocchia nella chiesa di San Francesco, in cui si sottolineerà l'abbraccio tra l'antico e il nuovo Testamento in un modo originale, attraverso il presepe vivente, in programma il 28 dicembre e il 6 gennaio. I presepi saranno aperti al pubblico da mercoledì 24 a domenica 28 (dalle 11 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30); mercoledì 31 e giovedì 1 gennaio (dalle 15,30 alle 19,30); sabato 3 domenica 4 e martedì 6 gennaio (dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,30). In alcuni giorni saranno disponibili alcuni volontari per accompagnare i visitatori (informazioni 3475586716).

Ma non è tutto: il 26 dicembre, a Fontevetriana ci sarà un altro presepe vivente, realizzato dagli abitanti del borgo. Il 27, appuntamento al museo civico per il Risiko etrusco organizzato dai ragazzi del servizio civile (i “museum angels”) che lavorano alla Fondazione dei Musei  senesi. Dal  27 al 31 dicembre ci sarà anche lo spettacolo al Teatro degli Arrischianti, dal titolo “Un piccolo principe”.

Il 30 dicembre è in programma una visita guidata del centro storico con ingresso gratuito a castello e museo. Quindi, a Capodanno, dopo i cenoni nei ristoranti e lo spettacolo teatrale, dall’una in poi ci sarà la Big band night, prima edizione del capodanno in piazza Bargagli con musica dal vivo fino a tarda notte. Per informazioni, www.sarteanoliving.it, telefono 0578 269204.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio