Mercoledì, 12 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chiusi: la provinciale 146 riapre al traffico a doppio senso

Bookmark and Share
provinciale146Dopo due anni di attesa tutti coloro che transiteranno da Chiusi verso l’autostrada o verso Chianciano non dovranno più fermarsi al semaforo della frana di Querce Al Pino. I lavori sono terminati e la strada è tornata percorribile in entrambi i sensi di marcia.

“Finalmente la circolazione è tornata regolare – dichiara il primo cittadino di Chiusi Stefano Scaramelli - Ringrazio la nuova Provincia di Siena e l'impresa Gosti per la disponibilità e la comprensione di riuscire ad aprire la strada entro le festività. La sfida adesso e sistemare la seconda frana sulla 146 che probabilmente è ancora più pericolosa della prima in special modo con l’arrivo del freddo e la possibilità di ghiaccio sulla strada. Prego tutti gli automobilisti di avere la massima attenzione e di moderare la velocità.”

La parte “sanata” della strada provinciale 146 ha riguardato oltre 10 metri di dislivello che hanno reso necessario il prelievo di terra anche dall’altra parte della carreggiata dove era stato collocato il cantiere. L’allungamento dei lavori è stato provocato anche e forse soprattutto dalle difficili condizioni atmosferiche che, caratterizzate da forti piogge anche nel periodo estivo, non hanno permesso il proseguo normale delle opere. Ad oggi i lavori hanno permesso di ripristinare la corretta viabilità anche senza alcune rifiniture che saranno completate nei prossimi mesi. Per quanto riguarda la seconda frana invece, quella che insiste nelle curve così definite “del boia”, la situazione è ancora inalterata così com’era dopo il cedimento della carreggiata.
Il termine dei lavori alla prima frana permette alla Città di Chiusi e più in generale a tutto il territorio di riappropriarsi di un tratto di strada fondamentale nella logistica geografica del sud della provincia di Siena essendo la 146 l’arteria fondamentale della Valdichiana per i collegamenti con l’autostrada e con l’ospedale di Nottola. Le lunghe file alle volte anche chilometriche, soprattutto in estate e nei periodi festivi non ci sono più e la viabilità è tornata ad essere già molto più scorrevole.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio