Giovedì, 28 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
UNIVERSITA'

Università di Siena, approvato il bilancio previsionale 2015

Bookmark and Share
Il comunicato del rettore Angelo Riccaboni alla comunità accademica a seguito del Cda che si è tenuto martedì 23 dicembre

angeloriccaboni650"In linea con il percorso precedentemente delineato, il CdA ha approvato le proposte presentate dai Dipartimenti per il reclutamento di 18 professori associati nell'ambito del piano Straordinario per gli Associati. Le proposte non ancora presentate, o non corredate dal prescritto parere degli altri dipartimenti abilitati a chiamare sullo stesso settore scientifico-disciplinare, saranno esaminate nel mese di gennaio.

Si tratta di un momento molto importante per l'Ateneo. La ripresa del processo di reclutamento costituisce un ulteriore segnale di sviluppo, all'interno della nuova fase che si aperta in questi ultimi mesi.

E' stato deciso che i bandi riservati agli esterni saranno emanati in coda al Piano straordinario, e saranno assegnati ai Dipartimenti sulla base di loro proposte coerenti con gli obiettivi del piano strategico di Ateneo e dei criteri stabiliti dal Senato per la programmazione dei dipartimenti. Le chiamate in oggetto saranno finanziate per il 50% dall'Ateneo e per il 50% sui fondi assegnati di dipartimenti.

Nella seduta odierna è stato approvato anche l'algoritmo per la ripartizione fra i Dipartimenti delle risorse per la programmazione del personale. La seconda tranche delle risorse relative al Piano straordinario per gli associati potrà essere utilizzata non appena si rafforzerà ulteriormente il quadro finanziario prospettico e verranno fornite le risposte agli approfondimenti che il Consiglio sta effettuando in merito ai documenti di programmazione triennale presentati dai dipartimenti. A quel punto potrà essere preso in considerazione anche l'utilizzo dei punti organico relativi al turn over, così da iniziare a far fronte alle esigenze in termini di professori ordinari, ricercatore e personale tecnico amministrativo.
A tal proposito, ho condiviso con i consiglieri la comunicazione arrivata dal Ministero che assegna i punti organico relativi al turn over 2013. Al nostro Ateneo sono stati assegnati 5,06 punti che si vanno a sommare ai 10,29 già disponibili, per un totale di 15,35 punti.

E' stato inoltre deciso che le chiamate di colleghi giudicati idonei con le vecchie procedure concorsuali saranno finanziate al 50% dall'Ateneo e per il 50% sui fondi assegnati di Dipartimenti. Ad oggi questo può avvenire esclusivamente con riferimento ai professori associati della prima tranche del piano straordinario per gli Associati.

In linea con quanto previsto dal decreto del FFO e dell'attenzione che l'Ateneo riconosce al merito, i Dipartimenti interessati potranno fare domanda per finanziare il passaggio a professore associato o ordinario dei coordinatori di programmi di ricerca internazionali o nazionali per i quali è previsto un cofinanziamento ministeriale. La quota a carico dell'ateneo verrà imputata sulle risorse assegnate al Dipartimento di afferenza del docente.

Coerentemente con i principi sopra richiamati, è stata altresì deliberata l’adesione dell’Ateneo al programma ministeriale Rita Levi Montalcini per la chiamata di studiosi italiani impegnati all'estero nel ruolo di ricercatore a tempo determinato di tipo b.

Ho comunicato con soddisfazione al CdA che, secondo le più recenti previsioni, dovremmo essere in grado di chiudere l’anno 2014 senza ricorrere all’anticipazione di cassa.


Bilancio Unico di Ateneo di previsione annuale autorizzatorio 2015

Il CdA, previo parere favorevole reso dal Senato Accademico, ha approvato il Bilancio Unico di Ateneo di previsione annuale autorizzatorio 2015, il Bilancio Unico di Ateneo di previsione triennale, il Bilancio preventivo Unico di Ateneo non autorizzatorio redatto in contabilità finanziaria. Il bilancio di previsione 2015, redatto, secondo i principi contabili di riferimento, avendo particolare attenzione al criterio della prudenza, determina una perdita di 14 milioni di euro, in netta riduzione rispetto alle previsioni formulate per l’anno 2014.

Il bilancio, predisposto seguendo la contabilità economico patrimoniale – che l'Università di Siena ha adottato fra i primi in Italia –, mette in evidenza la volontà di potenziare ragionevoli politiche di investimento e di sviluppo, dopo una stagione necessariamente influenzata dalla necessità di affrontare molteplici emergenze. Il previsionale 2015 intende dare il segnale del nuovo corso positivo dell’Ateneo, tenendo presenti gli obiettivi strategici nell’ambito della ricerca, della didattica e dei servizi agli studenti. Grazie alle iniziative di razionalizzazione introdotte e alla responsabilizzazione nell'uso delle risorse, siamo in grado di prevedere assi di sviluppo in settori molto importanti, ed in primis nella ricerca, attraverso un Piano finanziato ad hoc.

Internazionalizzazione, occupabilità, sviluppo sostenibile, servizi agli studenti e forme innovative di didattica, saranno inoltre al centro delle politiche gestionali per il prossimo futuro, nel quadro di un’attività amministrativa che mirerà con particolare attenzione alla semplificazione delle procedure interne.

Lavori e forniture

Il CdA ha autorizzato l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria urgente e adeguamento sismico di parte della copertura dell'edificio Funaioli Mazzi.

E’ stata approvata la proroga dei contratti di manutenzione degli impianti meccanici, presìdi antincendio, ascensori e manutenzione integrata Polo Scientifico di S. Miniato, e contemporaneamente autorizzato il bando per una nuova procedura di gara.

E’ stata deliberata l’acquisizione delle licenze e dei canoni d'uso e di hosting della piattaforma U-GOV integrata.

Nei primi mesi del nuovo anno saranno organizzati incontri nei dipartimenti e nei presidi per illustrare l'evoluzione della situazione finanziaria di ateneo, il percorso di reclutamento e i progetti in corso di attivazione, anche avvalendoci del recente importante finanziamento da parte del Ministero del nostro documento di programmazione strategica.

Ringrazio vivamente tutta la nostra Comunità per l'impegno e la professionalità mostrati anche nel 2014. Senza questi elementi sarebbe stato impossibile raggiungere gli importanti risultati di questi ultimi mesi.

Sono certo che condividiate con me l'opinione che riprendere il percorso del reclutamento del personale in un quadro finanziario più rassicurante costituisce il modo migliore per chiedere un anno intenso come il 2014.

Sperando che tutto ciò sia buon viatico per il 2015, colgo l'occasione per esprimere a Voi e alle Vostre famiglie i migliori auguri di un sereno Natale".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio