Lunedì, 16 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chiusi: la Filarmonica celebra il nuovo anno in concerto

Bookmark and Share
filarmonica-cittadichiusi650La città di Chiusi si sta preparando a festeggiare nel migliore dei modi la fine del 2014 e l’inizio del 2015. La notte di capodanno di fronte al palazzo comunale sarà accesa una imponente pira di fuoco. Gli operai del Comune proprio questa mattina stavano lavorando affinchè tutto si possa svolgere in allegria certamente ma anche in sicurezza, per questo ad esempio è stata realizzata una struttura in mattoni che svolgerà le veci di un bracere e conterrà le fiamme. Allo scoccare della mezzanotte chi vorrà potrà dunque brindare e fare i propositi per il nuovo anno riscaldato dal calore del fuoco che certamente, in queste giornate particolarmente fredde, sarà ben gradito.

"Non ci sarà modo più bello – dichiara il sindaco Stefano Scaramelli – per iniziare l’anno di quello di andare a vedere il concerto della nostra Filarmonica, orgoglio vero della nostra città. Anche la scelta di eseguire il concerto in Duomo arricchirà sicuramente l’esibizione di una scenografia d’eccezione. Sono certo che sarà un grande concerto e che nulla avrà da invidiare a quelli più noti che festeggiano l’inizio dell’anno. Per Chiusi avere una Filarmonica è veramente importante e sono contento che spesso sia ambasciatrice della città nelle piazze di tutta Italia."

Il primo giorno del nuovo anno sarà salutato dalla musica della Filarmonica Città di Chiusi che, come da tradizione, augurerà a tutta la città un buon inizio con un concerto, che si svolgerà in Duomo alle ore 17.00 circa.

Gli eventi proseguiranno poi nei giorni seguenti con un calendario ricco e variegato che coinvolgerà tutta la città in particolare nei giorni dell’epifania.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio