Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

''Chianti a piedi, in bici e a tavola'': due giorni di mobilità dolce per riscoprire il territorio

Bookmark and Share
Lunedì 1 e martedì 2 giugno due giorni di manifestazioni e degustazioni fra Castelnuovo Berardenga e San Gusmè

chiantiapiedi-bici-tavola650vDue giorni all’insegna della mobilità dolce, per valorizzare e riscoprire il Chianti e i suoi prodotti enogastronomici a piedi, in bicicletta e a tavola. E’ questa l’iniziativa organizzata per lunedì 1 e martedì 2 giugno dalle associazioni Gruppo Escursionisti Berardenga e Bike La Bulletta, con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga, per salutare, virtualmente, l’anno di attività delle due associazioni e presentare i progetti per il futuro e i prossimi appuntamenti unendo sport e degustazioni enogastronomiche.

Il programma. La due giorni si aprirà lunedì 1 giugno, alle ore 16.30, nella saletta di Villa Chigi, con la presentazione delle iniziative in programma nel 2016 con le due associazioni e dei progetti pluriennali “Sentieri del Chianti” e “Distretto dello sport all’aria aperta”, uniti dall’obiettivo di sviluppare e promuovere sempre di più il territorio chiantigiano in un’ottica di mobilità dolce e sostenibilità ambientale.

“Chianti a piedi, in bici e a tavola” entrerà nel vivo martedì 2 giugno, con una giornata ricca di iniziative aperte a tutti coloro che vorranno riscoprire e vivere il territorio in maniera “slow”. Il programma da fare “a piedi” proporrà una passeggiata rivolta ai bambini, che potranno scoprire la flora e la fauna locali accompagnati da una guida ambientale. Il trekking per i più piccoli inizierà alle ore 10.15 e si svolgerà nei dintorni di San Gusmè. Per gli adulti, invece, sono previste due escursioni di "trekking": una breve di 8 chilometri, con partenza alle ore 9.30, e una più impegnativa di 13,5 chilometri, con partenza alle ore 9. Entrambe partiranno da Castelnuovo Berardenga e raggiungeranno il borgo di San Gusmè con due percorsi che ben rappresentano il concetto di “Chianti della Berardenga”. Il rientro sarà organizzato con un servizio navetta.

Gli amanti delle due ruote, invece, potranno scegliere tra le diverse iniziative della sezione “in bici”, con percorsi di lunghezza e difficoltà diverse. Tra le varie proposte in campo ci sarà la 21esima edizione della “Chianti classic”, con tre cicloturistiche di 60, 85 e 120 chilometri, mentre i ciclisti meno allenati potranno partecipare alla "biciclettata" di 20 chilometri che toccherà Castelnuovo Berardenga, Villa a Sesta e San Gusmè. Chi non vorrà utilizzare la propria bicicletta, potrà noleggiarne una tradizionale o a pedalata assistita.

La sezione “A tavola”, infine, prevede un “pasta party” per i partecipanti alle cicloturistiche, mentre per tutti gli altri partecipanti è in programma un pranzo con menu tipico toscano nella suggestiva cornice di San Gusmè. Durante questo appuntamento, sarà possibile acquistare dei carnet per degustare vini di qualità prodotti dalle aziende locali nel calice di cristallo personalizzato per l'evento, che sarà donato a tutti coloro che parteciperanno alle iniziative della due giorni di mobilità dolce. Nel borgo di San Gusmè, infine, sarà allestito anche un mercatino di artigianato locale e di prodotti eno-gastronomici.

Per informazioni e iscrizioni, è possibile contattare il Gruppo Escursionisti Berardenga attraverso il sito www.gruppoescursionistiberardenga.it oppure inviare un’e-mail all’indirizzo info.gebsiena@gmail.com.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio