Sabato, 4 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
TOSCANA

Regionali 2015, Fattori (Sì): ''1001 piccole opere necessarie per la Toscana''

Bookmark and Share
Sì Toscana a Sinistra annuncia i primi provvedimenti di Governo
Fattori, "Le nostre priorità per la Regione a difesa dell'ambiente, della salute, per la prevenzione da disastri idrogeologici; ma anche per rilanciare occupazione sana, stabile, legata a filiere locali"

tommasofattori"575 interventi per il risanamento dei luoghi pubblici (scuole, uffici, centri sociali, ambulatori, ospedali, palestre, impianti sportivi, luoghi di culto) dove è presente l'amianto per un totale di 345 milioni di Euro; 195 interventi di risanamento idraulica sul nostro territorio per un totale di 351 milioni di Euro; 110 interventi di risanamento degli edifici scolastici  per un totale di 132 milioni di Euro; 121 piste ciclabili per un totale di 50 milioni di Euro; 330 milioni di Euro per il passaggio in superficie del nodo fiorentino dell'Alta Velocità; 80 milioni di Euro per la messa in sicurezza dell'Aurelia; 562 milioni di Euro per il raddoppio delle linee ferroviarie a binario unico. Totale interventi: 1.850.000.000€
Proponiamo di tagliare e recuperare, riallocando utilmente queste risorse pubbliche destinate alla Toscana: 1,5 mld dal sotto-attraversamento dell'Alta Velocità; 200 milioni per la realizzazione dell'autostrada Tirrenica; 150 milioni pubblici che sono annunciati per il finanziamento del nuovo aeroporto di Peretola. Totale risparmi: 1.850.000.000€.

"Queste le proposte concrete di Sì Toscana a Sinistra per il Governo del territorio. Rivendichiamo il diritto dei toscani di decidere la destinazione concreta degli investimenti che lo Stato ha destinato alla Regione". Ha affermato oggi in conferenza stampa il candidato alla Presidenza della Regione Toscana, Tommaso Fattori. 

"Renzi e Rossi, che da buoni Re e viceré chiuderanno assieme la campagna, ci devono dire perché preferiscono buttare risorse pubbliche destinate alla Toscana  su tre  mega-opere inutili, secondo una logica vecchia e superata, anziché in 1001 opere diffuse sul territorio, e nel potenziamento delle infrastrutture ferroviarie per i pendolari, che danno lavoro stabile, che sono controllabili dai cittadini; ma non fanno gola ai grandi gruppi.

Ma non si tratta soltanto - conclude Fattori - di destinare le risorse in maniera più efficace, in modo da produrre più occupazione. Si tratta di costruire concretamente un futuro per il nostro territorio".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio