Martedì, 7 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Rete idrica potenziata, benefici per 2000 residenti e attività produttive di Poggibonsi

Bookmark and Share
Intervento di Acque SpA in corso nella zona di via Santa Caterina. Saranno sostituiti 500 metri di tubazioni. Costo 400mila euro

nuoveacque-lavorisantacaterinaMassiccio intervento a Poggibonsi nella zona di via Santa Caterina, via Badia, via Balugano da Crema e via San Francesco, interessate da lavori di potenziamento della rete idrica da parte di Acque SpA.

“Un impegno importante – dice il vicesindaco e assessore a Lavori Pubblici e Manutenzioni Silvano Becattelli – in termini di risorse investite e di impatto sui cittadini. Al termine dell’intervento vi saranno benefici per circa 2000 residenti e per le attività produttive presenti nella zona”.

Nel dettaglio i lavori consistono nella completa sostituzione della condotta idrica esistente nell’area, per circa 500 metri. Le tubazioni passeranno da una sezione dal diametro di 100 millimetri ad una nuova di 300, assicurando così il potenziamento del servizio in una zona che ha visto negli ultimi decenni un importante sviluppo urbanistico, insieme alla presenza di un’area industriale e artigianale.

L’investimento ha un valore complessivo di circa 400mila euro ed è stato finanziato quasi completamente dall’Amministrazione Comunale con una compartecipazione di Acque SpA. A completamento dell’intervento sarà realizzata ex novo anche una tubazione di circa 60 metri in via Poggibonizio per l’allacciamento di un nucleo di nuove abitazioni.

I lavori sono già iniziati e già conclusi in alcune vie. Per consentire l’intervento su via Santa Caterina (che terminerà alla fine del mese di settembre) si è reso necessario disporre un provvedimento di restringimento della carreggiata (dalle 7 alle 19) con istituzione di senso unico alternato regolato, per consentire l’avanzamento del cantiere.

“Si tratta di lavori di grande importanza - prosegue Becattelli - con cui prosegue un percorso avviato negli anni e che ci ha portato di concerto con Acque SpA e con l’Ait di riferimento, a programmare e ad investire per sostituire parti della nostra rete idrica che, come sappiamo, è vetusta”.

“In questo caso – conclude Becattelli – l’importanza è anche altra, relativa alla progettualità e allo sviluppo futuro. L’intervento attualmente in corso ci consente infatti di procedere nel percorso di potenziamento dell’approvvigionamento idrico nella zona industriale dei Fosci su cui sono previsti nuovi insediamenti”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio