Venerdì, 25 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Domenica torna ''Ville aperte nel Chianti'' con visita alla Villa di Canonica a Cerreto

Bookmark and Share
Domenica 27 settembre la villa aperta dalle 10 alle 13, mentre la visita guidata con degustazione ore 10.30

villadicanonicaacerreto1Domenica 27 settembre torna il secondo appuntamento con ‘Ville aperte nel Chianti’, il ciclo di visite gratuite alla scoperta di residenze d’epoca, giardini e cantine storiche organizzato dal Comune di Castelnuovo Berardenga. La rassegna farà tappa tra Montaperti e Pianella, dove si trova la Villa di Canonica a Cerreto, sede dell’omonima cantina in cui vigneti si estendono per 21 ettari nella parte più meridionale del Chianti Classico. Al centro della visita ci sarà l’abbazia fondata attorno all’anno Mille dai Canonici del Duomo di Siena all’interno del grande bosco di cerri, poi denominata Canonica a Cerreto. Nel '700 il Vescovo, che era solito trascorrere a Canonica a Cerreto lunghi periodi, fece restaurare e affrescare le sale da pittori senesi. Oggi la struttura è di proprietà privata. Domenica 27 settembre Villa di Canonica a Cerreto sarà aperta dalle ore 10 alle ore 13, mentre la visita guidata e la degustazione si terranno alle ore 10.30.

Gli appuntamenti di Ville aperte nel Chianti. La rassegna ‘Ville aperte nel Chianti’ tornerà domenica 4 ottobre con Villa dell’Aiola, situata su un’antica strada bianca che collega la frazione di Vagliagli, “la valle degli agli”, con Radda in Chianti. Costruita come roccaforte nelle guerre fratricide tra la Repubblica Fiorentina e quella Senese che si conclusero nel XVI, il castello dell’Aiola oggi si configura come un’elegante villa padronale e sede della Fattoria della Aiola. La villa sarà aperta dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18, mentre le visite alla cantina si svolgeranno alle ore 12, alle ore 15 e alle ore 17. Al termine, sarà offerta una degustazione di vini. L’ultimo appuntamento si terrà domenica 11 ottobre alla Villa di Monaciano, nella frazione di Ponte a Bozzone. L’impianto attuale della Villa con giardino risale alla seconda metà dell’Ottocento, quando l’edificio fu completamente modificato durante la proprietà di Sansedoni. Il parco, restituito al suo originale splendore dagli attuali proprietari, è diviso in due parti: la prima, nella parte alta, destinata al giardino di fiori a mezzodì; la seconda, nella parte bassa, è costituita da grandi spazi boscosi percorsi da sentieri sinuosi. Villa di Monaciano resterà aperta ai visitatori dalle ore 13 alle ore 17, mentre la mattina saranno organizzate due visite guidate con degustazione, alle ore 10 e alle ore 12.

villadicanonicaacerreto2Informazioni e prenotazioni. Le visite e le degustazioni sono gratuite. E’ gradita la prenotazione chiamando l’ufficio turistico del Comune di Castelnuovo Berardenga al numero 0577 351337.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio