Mercoledì, 27 gennaio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
AGROALIMENTARE-ENOGASTRONOMIA

Vin Santo del Chianti e Cohiba: il Chianti a Cuba in occasione del Festival Habanos 2016

Bookmark and Share
chianti-festivalhabanos2015Dopo lo strepitoso successo della scorsa edizione in qualità di partner ufficiale dell’alleanza con Habanos sa., il Consorzio Vino Chianti è stato nuovamente coinvolto dal Festival per una nuova ed eccezionale collaborazione: quest’anno, Cohiba, il più prestigioso tra gli storici marchi di sigari premium cubani, celebra il 50° anniversario del suo brand, un appuntamento imperdibile per i cigar aficionados che attendono l’evento ormai da mesi.

Si terrà quindi, dal 29 febbraio al 4 marzo all’Havana, la kermesse più importante al mondo dedicata agli operatori e agli appassionati di sigari premium che riunirà circa tremila persone del mondo del tabacco, dell’enogastronomia, della moda e del lusso.

In virtù quindi di questa storica ricorrenza, il Consorzio Vino Chianti, in collaborazione con Diadema s.p.a. (importatore esclusivo di sigari Habanos in Italia), presenterà il più speciale tra i suoi vini: il Vin Santo del Chianti d.o.c. attraverso una serie di iniziative che accompagneranno l’intera settimana di manifestazione. Vi sarà quindi la possibilità durante l’intera settimana di degustare e abbinare quotidianamente ben 60 etichette di Chianti d.o.c.g. e Vin Santo d.o.c., prodotte da oltre 30 dei suoi viticoltori associati, presso lo stand istituzionale del Consorzio. A seguire, la degustazione di un vino di annata (Chianti Rùfina d.o.c.g. 2014 di Villa Travignoli) in abbinamento al primo piatto della “Cena del medio”, ovvero la seconda occasione serale più importante.

E ancora, un particolare ed esclusivo seminario, durante i cosiddetti “Habanos Moment”, dove verranno abbinati tre Vin Santi del Chianti d.o.c. selezionati per l’occasione (Riserve 2002 e 2004, rispettivamente di Casa di Monte e Fattorie Parri, e il 2003 di Castelvecchio) ad un particolare sigaro Cohiba Piramides Extra, dalla fumata aromatica e intensa. Infine, a suggellare la speciale alleanza, l’accompagnamento del dessert della cena di gala finale con un ultimo grande vino.

Infatti, nell’ambito di questa irripetibile circostanza storica, per la quale verranno prodotte e fatte provare in abbinamento gastronomico delle portate alcune tirature limitate di sigari Cohiba, non ancora in commercio, circa un migliaio di ospiti illustri avranno il privilegio di poter degustare il sigaro principe dell’intera kermesse in abbinamento al Vin Santo del Chianti d.o.c. (“Divinum” 2006 della Fattoria Sant’Appiano). Il vino più iconico e rappresentativo della Toscana incontra il più simbolico dei sigari Habanos.
 
RT DonazionePlasma650
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio