Mercoledì, 27 gennaio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

A Siena convenzione tra Procura, Università e Forestale contro il pesce falso o contraffatto

Bookmark and Share
pesce-nas650Procura della Repubblica, Università di Siena e Corpo Forestale dello Stato combattono insieme l’immissione in commercio di pesce falso o contraffatto. E’ il frutto della convenzione stipulata oggi dai tre enti a Siena e che si avvarrà del progetto scientifico "FishTrack" del dipartimento scienze della vita dell’Università di Siena in grado di identificare la falsificazione o la sostituzione di specie ittiche ad alto valore commerciale con specie meno pregiate.

“Le metodiche messe a punto dall’Università-Dsv possono essere dunque impiegate in sede penale al fine di rilevare frodi” si legge nella convenzione che in prospettiva intende allargare l’accordo “su tutti i prodotti agroalimentari quali gli oli di oliva dichiarati di origine italiana e i vini a denominazione protetta”. L’accordo prevede che la Procura di Siena possa avvalersi dei laboratori e delle professionalità dell’Università per le analisi specialistiche su campioni prelevati dalla Forestale “presso le mense scolastiche, i centri di ristorazione e di grande distribuzione del circondario di Siena”.

Dai dati divulgati nei mesi scorsi dall’Università gli esempi più frequenti e dannosi di sostituzione delle specie ittiche sono: il Pangasio del Mekong o la Brotula Multibarbata spacciati per Cernia, l’Halibut dell’Atlantico per sogliola, lo squalo per pesce spada, il pesce serra al posto delle spigole o diversi pesci africani venduti come pesce Persico. Le truffe più diffuse si sarebbero verificate inoltre nei casi in cui il pesce è importato e venduto al consumatore finale già sfilettato. La convenzione, firmata dal Procuratore Capo di Siena Salvatore Vitello, dal responsabile del progetto FishTrack Francesco Frati e da Donato Monaco del Nucleo Agroalimentare e Forestale, assume rilevanza dal punto di vista della sicurezza alimentare vista la possibilità di identificare le specie potenzialmente tossiche o allergeniche, oltre alle specie provenienti da aree inquinate.
 
RT DonazionePlasma650
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio