Lunedì, 16 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE

Saiter Confcommercio Siena: oltre 3700 destinatari e oltre 10.400 ore di lezione in 3 anni di formazione

Bookmark and Share
Petri: “Aiutare le imprese a cogliere le opportunità e affrontare il rinnovamento ed una nuova crescita. Questo il ruolo della formazione, che sta dentro il lavoro. E’ importante non solo fare corsi, ma seguire un percorso continuo e permanente”

pizzaioli-confcommercio-ottobre2015Circa 10.400 ore di lezione, oltre 3700 utenti per un totale di 115 proposte. E’ il bilancio di Saiter, l’agenzia formativa della Confcommercio Siena, relativamente all’attività svolta negli ultimi tre anni: 2013, 2014 e 2015.

“Abbiamo compiuto 20 anni di attività nel 2013 e continuiamo ad ascoltare le imprese e rispondere alle loro esigenze – dice Cristina Petri, direttore di Saiter – I dati che qui presentiamo infatti sono un punto di partenza e uno stimolo ad offrire servizi sempre più attuali e di qualità”.

Che tipo di corsi sono stati proposti da Saiter? C’è la formazione obbligatoria per legge, ci sono i percorsi volti all’aggiornamento imprenditoriale e degli addetti, ci sono lezioni che parlano ai disoccupati per facilitare l’inserimento o il re-inserimento occupazionale nonché l’aggiornamento professionale per chi lavora. Tante sono le azioni di sostegno intraprese da Saiter Confcommercio tramite gli enti bilaterali e il Fondo Interprofessionale Forte. Tutto questo per finanziare sia i corsi obbligatori (piscine, sicurezza, haccp, prevenzione incendi, pronto soccorso, ecc) che la formazione di aggiornamento per le imprese.

“La formazione è uno degli strumenti necessari per aiutare le imprese a cogliere le opportunità e affrontare il rinnovamento ed una nuova crescita – osserva Petri - Il cambiamento fa parte del nostro lavoro di tutti i giorni. Nessuno può sottrarsi a questa realtà. In questo senso è un fenomeno da prevenire e gestire per rispondere agli stimoli del nostro mondo. Tutto questo è possibile con gli strumenti della formazione che producono innovazione. I due processi sono intrinsecamente collegati tra loro: non c’è innovazione senza un precedente percorso formativo che faccia crescere e si innesti nelle professionalità che esistono all’interno delle aziende. In questo senso la formazione sta “dentro il lavoro” e cammina con il professionista, orientandone la maturazione. Per questo è importante non solo fare corsi di formazione, ma seguire un percorso continuo e permanente”.

Qualche curiosità e un po’ di dati Nel 2013, tra le 27 proposte formative realizzate ci sono I Pelerins, aggiornamento per guide turistiche, Ecospitality per promuovere la sostenibilità delle strutture ricettive, l’Haccp, il pronto soccorso di base, ma anche i pizzaioli, la lavorazione delle carni, la formazione sui dolci da ristorazione, l’evoluzione della pasticceria, il web marketing. Tra i corsi più impegnativi, da citare sicuramente l’Addetto alla lavorazione dei prodotti e alla commercializzazione dei prodotti di carne e salumi che, con le sue 900 ore di lezione, è il corso più lungo in termini di presenza per gli studenti. Il più frequentato è il corso di formazione e sicurezza per i lavoratori relativamente alla legge 81 del 2008: 357 destinatari, corso seguito a ruota dall’Haccp con i suoi 258 destinatari. Anche nel 2014 il corso più lungo è stato quello dedicato alla l’Addetto alla lavorazione dei prodotti e alla commercializzazione dei prodotti di carne e salumi con 900 ore. Il corso più “numeroso” in questo caso è stato l’Haccp con 312 destinatari. Tra le 43 proposte realizzate ci sono il corso per guide per operatori del turismo dolce e del /cicloturismo con “A piedi e in bicicletta”, il Wellness, l’Uso dei social network, lo Store (dedicato all’allestimento delle vetrine, al visual merchandising e alle tecniche di packaging), la Gestione e pianificazione aziendale, il Barman, il Corso motivazionale per receptionist, Imparare a parlare di vino, il corso per Addetti alla vendita senza glutine, il Web marketing, le lingue spagnolo e tedesco. Nel 2015 il il corso che ha capitalizzato un numero maggiore di ore e di frequentanti è la formazione sull'Haccp: 304 ore e 322 destinatari. Durante questo anno sono state 45 le proposte realizzate. Tra queste ci sono il corso per l’avvio di imprese alimentari, gli Agenti di commercio, gli Agenti di intermediazione immobiliare, i Pizzaioli, l’Informatica aziendale, lo spagnolo, il tedesco e l’inglese per il turismo, il Web Marketing e social media, i Servizi integrati per l’accoglienza. Ed ancora, la formazione per responsabile Piscine, per Prepararsi all’Expo, per approfondire i Servizi per l’accoglienza integrata, per l’Innovazione e l’ottimizzazione dei processi, il Primo Soccorso aziendale, il Rischio prevenzione incendi. Ma non solo. Durante il 2015 si sono studiate le Tecniche di comunicazione con il cliente, il Value Stream Mapping. Inoltre, si è approfondito come Creare un ufficio commerciale, l’Accompagnamento all’innovazione, come Guidare un team. Infine, con i corsi di formazione si sono aggiornati gli addetti ai reparti di macelleria, salumeria, gastronomia.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio