Giovedì, 21 novembre 2019
Banner
Banner
TOSCANA

Fiumi, torrenti e canali, la Regione Toscana programma la manutenzione

Bookmark and Share
consorziobonifica-lavori650Il presidente della Toscana Rossi ha un obiettivo e lo dichiara: mettere a regime la manutenzione idraulica di tutta la Toscana, mantenere corsi d'acqua, fiumi e torrenti in ordine in modo che poi basti una sfalcio d'erba ogni anno per vivere tranquilli. Per farlo serve un primo intervento straordinario e il primo passo, spiega ai giornalisti durante il briefing dopo la giunta, sarà un elenco delle opere necessarie e da svolgere inderogabilmente quest'anno.

Saranno i sei nuovi Consorzi subentrati ai vecchi trenta ad eseguire i lavori. "Come Regione – dice Rossi – saremo vigili e effettueremo i controlli dovuti". Ma potranno controllare e verificare anche i cittadini, in modo efficace e trasparente, perché tutti gli interventi e i tratti interessati saranno pubblicati sul sito della Regione

La giunta stamani ha approvato la schema tipo di convenzione a cui dovranno attenersi gli uffici della Regione e i Consorzi di bonifica per lo svolgimento delle attività di manutenzione sui corsi d'acqua principali per l'anno 2016. La delibera prevede che entro il 31 marzo debbano essere definiti i tratti oggetto delle manutenzioni, le attività da svolgere e i costi relativi.

Il presidente della Regione ha approfittato dell'occasione per ribadire che tutti i cittadini, d'ora in avanti, saranno tenuti a pagare il loro contributo alla Regione. Non ci saranno aumenti, ma tutti dovranno concorrere. Oggi invece non sempre avveniva. " E non è accettabile – ha detto Rossi – che ci sia chi paga e chi no".

Le opere dovranno essere svolte inderogabilmente dal 31 maggio al 31 ottobre e prima dell'avvio dei lavori saranno pubblicati sul sito della Regione. Con un successivo atto della giunta regionale, una volta che la convenzione avrà definito i costi, verranno impegnate le risorse necessarie che la Regione si impegnerà a liquidare nel corso del 2016.

Con l'atto di oggi si apre una nuova fase di rapporto tra Regione e Consorzi di bonifica. "Come per le Province abbiamo messo ordine – ha concluso il presidente – in un materia dove prima c'era troppa confusione tra le competenze di più enti". E questo, assieme ai lavori che saranno programmati, aiuterà a vivere con minore ansia le prossime stagioni autunnale e invernale.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio