Martedì, 26 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE, SCIENZA E CULTURA

Appuntamenti a Palazzo Chigi Saracini, gran finale nel segno di Frescobaldi

Bookmark and Share
La serata, guidata da Stefano Jacoviello e dal clavicembalista Luca Oberti, prende spunto dal prezioso volume di Toccate scritte dal grande compositore ferrarese, appartenente all’Accademia Chigiana e recentemente restaurato

Palazzo-Chigi-Saracini650OKGiovedì 26 maggio alle ore 21 si chiude con un evento straordinario la serie di Appuntamenti con cui l’Accademia Chigiana ha celebrato lungo tutto il 2015-16 il Conte Guido Chigi Saracini a cinquant’anni dalla scomparsa.

Per la serata finale, dedicata alla musica di Girolamo Frescobaldi, il palco del Salone dei Concerti di Palazzo Chigi Saracini avrà un ospite d’eccezione: Luca Oberti, giovane musicista lombardo specializzato nel repertorio classico e barocco, consacrato dal successo internazionale come uno dei più importanti clavicembalisti della sua generazione. Lo stile fresco e solare del suo virtuosismo guiderà il pubblico nell’incontro con il suono brillante delle toccate e partite, delle passacaglie, delle ciaccone e delle arie con variazioni composte da Frescobaldi per il clavicembalo e pubblicate fra il 1615 e il 1637.

Questa raccolta di brani, che costituisce un vero e proprio monumento della storia della musica occidentale, fu apprezzata per più di un secolo dai musicisti di tutta Europa, influenzando lo stile di altri grandi come J.J. Froberger, L. Couperin, D. Buxtehude. Anche il giovane Johann Sebastian Bach nutrì il suo apprendistato musicale copiando le composizioni di Girolamo Frescobaldi, capaci di raccogliere l’eredità della civiltà musicale del Rinascimento e portarla nella modernità del Barocco.

All’inizio del Novecento, nella sua appassionata ricerca delle radici della musica strumentale italiana nel glorioso passato sei e settecentesco, Guido Chigi Saracini sentiva la mancanza di “un nostro Bach”. Lo trovò in Frescobaldi, nei suoi due Libri di Toccate e Partite d’Intavolatura che giacevano rilegati insieme su uno scaffale della sua antica e ricca biblioteca.

Oggi quel volume del 1637 in possesso dell’Accademia è stato restaurato, e per celebrare l’amore del Conte per quelle musiche lo riapriamo sul leggio del clavicembalo. Il modo migliore per chiudere i suoi festeggiamenti non poteva che essere insieme ad un pluripremiato talento della sua più amata creatura: l’Accademia Chigiana. Acclamato solista, membro di celebri formazioni come Les Musiciens du Louvre e Les Talens Lyriques, accompagnatore di cantanti come Véronique Gens e Max Emanuel Cenčić, Luca Oberti affronterà alcune pagine dei libri di Toccate e Partite di Frescobaldi, conversando con Stefano Jacoviello, curatore degli Appuntamenti, per capire insieme al pubblico come quella musica di quattrocento anni fa riesce a parlarci, e perché ci riguarda ancora.

L’ingresso è gratuito. Per informazioni: www.chigiana.it, tel. 0577220947
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio