Mercoledì, 23 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ECONOMIA E FINANZA

Cooperativa Etruria: 2015 dal segno positivo con fatturato in crescita. Superati i 213 milioni di euro

Bookmark and Share
I 229 soci della Cooperativa hanno approvato il bilancio 2015 con una crescita del fatturato di oltre 10 milioni di euro
Sul fronte occupazionale, il Gruppo Etruria e la rete di vendita diretta danno lavoro complessivamente a oltre 600 persone

SimplyEtruria-AssembleaBilancio2016_1La Cooperativa Etruria, master franchisee del gruppo Sma Auchan per i negozi a insegna Simply dell’Italia centrale, chiude il bilancio 2015 con un fatturato di oltre 213 milioni di euro e un incremento di oltre il 5 per cento rispetto all’anno precedente. Performance economiche e occupazionali buone per la Cooperativa che ha sede a Badesse e che ieri, nel tradizionale appuntamento con l’assemblea annuale che riunisce i 229 soci, ha approvato il bilancio 2015 con un fatturato in crescita di 10,4 milioni di euro. Un importante incremento ottenuto in particolare nel settore ortofrutta, in quello dei generi vari e nei salumi e latticini, che sono stati al centro anche di un importante investimento da parte della cooperativa senese che ha portato alla nascita del nuovo centro distribuzione ortofrutta e all’ampliamento dei locali salumi, lattici e carni.

I principali dati economici del 2015. Cooperativa Etruria, negli anni, è cresciuta fino a diventare una delle realtà leader della grande distribuzione nell'Italia centrale. Nel 2015 il margine operativo lordo si consolida superiore al 4% e il risultato operativo raggiunge i 4,8 milioni di euro, con un’incidenza negli ultimi anni che si attesta intorno al 2,25% sui ricavi totali. Il risultato ante imposte supera i 4 milioni di euro e il risultato netto di esercizio, per la prima volta, supera i 3 milioni di euro. La quota maggiore delle vendite si realizza nell’area di Arezzo, Grosseto e Siena (52%), mentre il 28% è stato segnato in Umbria, Lazio e Abruzzo e il 13% nella Toscana del Nord. Resta solida anche la situazione patrimoniale: il patrimonio netto raggiunge i 35 milioni di euro e copre il capitale investito per il 54%. Sul fronte occupazionale, il gruppo Etruria, di cui fanno parte la Cooperativa e le controllate, e la rete di vendita, che comprende i soci e i loro dipendenti, dà lavoro complessivamente a oltre 3 mila persone.

“Guardiamo al futuro con una certa dose di ottimismo per dare sostegno ai nostri 229 soci imprenditori perché continuino a crescere diventando sempre più un punto di riferimento per i clienti e le loro comunità – ha commentato Graziano Costantini, direttore generale di Cooperativa Etruria –. Anche nel 2015 ci siamo impegnati con l’obiettivo di essere vicini alle esigenze dei clienti. Per questa ragione la Cooperativa ha perseguito un piano strategico che è punto di riferimento dello sviluppo della rete di vendita e delle scelte commerciali con al centro la sostenibilità ambientale, intesa come valore che ha guidato il rafforzamento del format ecosostenibile per le ristrutturazioni, le nuove aperture e gli allestimenti dei negozi della rete, fino alla scelta di puntare su un'accurata selezione di prodotti della tradizione locale nei quali il consumatore si riconosce e riconosce le proprie radici. Sempre guardando al cliente e ai consumi alimentari che si sono modificati in questi anni, è cresciuto l’assortimento di prodotti genuini, biologici, di qualità che si prendono cura del benessere della persona senza rinunciare al gusto.

SimplyEtruria-AssembleaBilancio2016_2Un sostegno - ha proseguito Costantini - che abbiamo sempre garantito anche ai nostri soci attraverso una politica di pricing tale da consentire alla rete di vendita maggiori margini lordi. Si tratta di azioni concrete, a difesa della competitività commerciale dei supermercati e del potere di acquisto dei nostri clienti. Un legame speciale che intendiamo proseguire anche per il futuro, certi che la nostra forza è e sarà l’energia, la determinazione e il coraggio dei tanti soci-imprenditori che sono la nostra migliore espressione all’interno delle comunità in cui siamo presenti”.

Gruppo Etruria: le performance economiche delle controllate. Cooperativa Etruria è a capo di un gruppo di imprese che operano principalmente nei settori retail, del food service e gestione diretta di punti vendita. Complessivamente, le controllate hanno conseguito risultati d’esercizio tali da consentire una chiusura positiva del bilancio consolidato. Tra queste cresce, in particolare, Sapori di Toscana, azienda leader nel settore del food service in provincia di Siena acquistata da Cooperativa Etruria nel 2012 che ha fatturato circa 37 milioni di euro, ottenendo un risultato d’esercizio 2015, al netto dell’imposte, positivo per euro 190 mila. Buon andamento anche per Cometa S.r.l. che ha fatturato nel 2015 oltre 39 milioni di euro, con un incremento di circa 4 milioni di euro rispetto al precedente esercizio. Gms Srl, che gestisce i supermercati di proprietà della Cooperativa e dà lavoro a oltre 350 dipendenti, ha chiuso il 2015 con oltre 65 milioni di euro di vendite al pubblico.

Un’azienda dal cuore verde che rispetta l’ambiente. Negli anni la Cooperativa Etruria ha scelto di puntare su qualità, convenienza e attenzione massima alle esigenze del consumatore. Grande impegno è inoltre rivolto a sostegno delle pratiche quotidiane di tutela dell’ambiente con l’apertura e la riconversione dei punti vendita della rete che sposano la formula ecoattenta. Un format che si sviluppa seguendo 5 direttrici: riduzione dei consumi, rispetto per l’ambiente, riutilizzo e riciclo dei materiali, valorizzazione dei prodotti locali e impegno concreto verso la comunità.

Il nuovo centro dedicato all’ortofrutta. Sempre guardando al potenziamento del volto sostenibile dell’azienda nel 2015 è cresciuto lo spazio distributivo con l’inaugurazione del nuovo centro dedicato all'ortofrutta. Tremilaseicento metri quadrati di superficie, gestiti con i più moderni strumenti tecnologici e di sicurezza, interamente dedicati al deposito di 2 milioni di colli e di 12 milioni di chilogrammi di prodotti ortofrutticoli, in località Le Frigge, a circa 5 chilometri di distanza da Badesse. Una scelta strategica fatta per implementare la disponibilità di spazi logistici e continuare a sostenere le attività degli associati, mantenendo il livello di servizio e di qualità nella conservazione e distribuzione delle merci. Il nuovo magazzino ortofrutta oltre a garantire una maggiore efficienza nel piano di movimentazione delle merci, ha fatto crescere il livello occupazionale dell'azienda, permettendo l'assunzione di 21 nuove persone. Importanti sono anche le dotazioni tecnologiche, di sicurezza e di risparmio energetico del nuovo sito. Il centro, infatti, garantisce la temperatura di lavorazione del prodotto e ne mantiene la qualità. Sul campo dell'efficientamento energetico, grazie al massimo isolamento termico e al sistema di controllo dei consumi energetici, si stima un risparmio di oltre il 30% dei costi di energia rispetto ai sistemi tradizionali. Sempre sul piano dell'efficienza si è scelto di informatizzare completamente la gestione del movimento merci, attraverso la dotazione del sistema di radio picking per la preparazione del prodotto.

SimplyEtruria-AssembleaBilancio2016_3Cresce lo spazio distributivo di Badesse. Il trasferimento del settore ortofrutta in uno spazio esterno, inoltre, ha permesso al centro di Badesse di ampliare lo spazio dedicato a salumi e latticini, garantendo una maggiore centralizzazione dei molti fornitori. Nel corso dell’anno, infine, la Cooperativa ha completato l’inserimento del settore del pet proveniente dalla società Proxima Pet, incorporata alla fine del 2014, cominciando a trasferire il know how in tutta la rete di vendita.

La rete di vendita di Cooperativa Etruria. La rete della Cooperativa, master franchisee del gruppo Sma Auchan per i negozi a insegna Simply dell’Italia centrale, si è estesa negli anni fino a coprire sei grandi aree: area fiorentina, Toscana Nord e La Spezia; area aretina; area senese; area grossetana e Alto Lazio e area umbra e abruzzese. In particolare, i negozi a insegna sono presenti in 16 province: Arezzo, Firenze, Grosseto, L’Aquila, La Spezia, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Perugia, Pisa, Pistoia, Prato, Rieti, Siena, Terni e Viterbo.

Le insegne del portafoglio Etruria presenti sul territorio sono quattro: Simply Store; Simply Market, Punto Simply e La Bottega. I negozi a insegna sono 295, di cui 7 Simply Store, 38 Simply Market, 110 Punto Simply e 140 punti vendita La Bottega. La maggior parte dei supermercati si concentra in Toscana (207 punti vendita), seguita da Umbria (57); Lazio (25); Liguria (4), e Abruzzo (2). Al centro di distruzione alimentare di Cooperativa Etruria, che ha sede a Badesse (Siena), fanno riferimento molti altri negozi tradizionali per il rifornimento quotidiano.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio