Lunedì, 21 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chianciano Terme guarda al benessere delle famiglie e dei più piccoli

Bookmark and Share
Aree gioco, parchi tematici e tante iniziative finalizzate a migliorare la qualità della vita ed ora “parcheggi rosa”. Intanto al Parco Fucoli si pensa di creare il “Baby Pit Stop”

parcheggiorosa650Chianciano Terme sempre più attenta al benessere delle famiglie che vivono e frequentano la cittadina termale. L’Amministrazione comunale, sin dal suo insediamento, ha pianificato e messo in atto una serie di iniziative finalizzate a migliorare la fruibilità dell’ambiente e degli spazi pubblici fruibili, attivando progetti ed azioni finalizzate al benessere, con una attenzione particolare ai più piccoli. Dal giugno 2014 ad oggi molte le iniziative approvate dall’Amministrazione comunale guidata da Andrea Marchetti dai parchi giochi, dove poter dare sfogo alla propria esuberanza, agli ampi polmoni verdi dove ossigenarsi, dai parchi tematici, dove divertirsi in maniera educativa ed in grado di far apprendere, al tempo stesso, qualcosa di nuovo. Questi sono solo alcuni dei requisiti che contribuiscono a rendere sempre di più Chianciano Terme una città per le famiglie e soprattutto a misura di bambino.

L’Amministrazione comunale di Chianciano Terme è indubbio che sta guardando al suo futuro nell’ottica di trasformare radicalmente la cittadina. "Il ‘sogno’ è quello di realizzare una “Chianciano a misura di bambino” - afferma il sindaco Andrea Marchetti - in cui ciascuno possa avere il piacere di godersi la nostra cittadina e la bellezza della nostra terra». «Stiamo ponendo le basi perché questo possa avvenire - prosegue Marchetti - e il ‘sogno’ sta prendendo forma con il parco avventura (Indiana Park), lo Skate Park, che sarà inaugurato (domani) venerdì 27 maggio, la riapertura del Parco Fucoli, l’implementazione di Parchi Gioco in varie zone della città e tanti eventi collaterali come “Il Paese di Babbo Natale”".

Ora, l’Amministrazione comunale di Chianciano Terme, sta ponendo un’attenzione particolare alla viabilità ed ha deciso di creare sei “parcheggi rosa” in città, ovvero aree di sosta, individuate con specifica segnaletica orizzontale di colore rosa, riservate alle donne in gravidanza e a coloro che hanno a bordo bambini. I “parcheggi rosa” servono a facilitare a coloro che sono in stato interessante o che hanno a bordo un bimbo piccolo a trovare un parcheggio, garantendo loro maggiore sicurezza e comodità di movimento.

"I “parcheggi rosa” - prosegue il sindaco Marchetti - non sono previsti dal codice della strada e chi ne usufruisce al posto delle mamme non è soggetto a sanzione, come avviene per gli spazi riservati agli invalidi, ma la loro istituzione e il rispetto della loro funzione fanno parte di una norma di civiltà, un gesto di cortesia che agevola la vita delle donne in un momento così delicato come la maternità".

Questi i luoghi dove i parcheggi sono stati istituiti: tre in viale Roma, uno davanti alle Poste di Piazza Italia, uno in Viale Baccelli in zona Rinascente, uno in viale Dante ed uno nel parcheggio dei Giardini Pubblici in prossimità dell’ingresso al centro storico di Chianciano Terme.

A trasformare la città di Chianciano Terme, ponendo particolare attenzione nei confronti dei bambini, non sono solo le azione dell’Amministrazione comunale. A breve, infatti, grazie all’interessamento della Pro Loco di Chianciano Terme, verrà realizzato all’interno del Parco Fucoli un “Baby Pit Stop”, ovvero, una sosta sicura per allattare al seno e provvedere al cambio dei pannolini dei bebè.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio