Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
UNIVERSITA'

L’Università per Stranieri di Siena impegnata in prima linea negli Stati Generali della lingua italiana

Bookmark and Share
La seconda edizione degli Stati Generali si terrà a Firenze nel mese di ottobre 2016

unistrasi-logo2016_450Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, d’intesa con gli altri Ministeri interessati, organizza la seconda edizione degli Stati Generali della lingua italiana nel mondo, a Firenze, due anni dopo la prima e dopo il convegno del 2015 sul tema ‘La lingua ha valore’. L’evento si terrà in connessione con la XVI Settimana della lingua italiana nel mondo (17 – 23 ottobre 2016), dedicata quest’anno al tema Design intitolata “L’italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”.

Nel corso dell’evento sarà lanciato il nuovo portale della lingua italiana nel mondo e saranno forniti gli aggiornamenti sui progetti avviati con la prima edizione degli Stati Generali.

L’evento è preparato attraverso cinque gruppi di lavoro, cui l’Università per Stranieri di Siena dà il proprio fattivo contributo.
Gruppo 1: L'ITALIANO NEL MONDO E L'ITALOFONIA. Investire sull'insegnamento e le sezioni bilingui
Gruppo 2: STRATEGIE DI PROMOZIONE LINGUISTICA ALL'ESTERO E ATTRAZIONE DEGLI STUDENTI. Mediterraneo, Cina, Balcani, scuole e università dà il proprio contributo la professoressa Carla Bagna.
Gruppo 3: LE NUOVE TECNOLOGIE E LA COMUNICAZIONE LINGUISTICA. Apprendimento digitale e nuove metodologie didattiche vede la partecipazione del professor Andrea Villarini.
Gruppo 4: LA CERTIFICAZIONE UNICA E LA CLIQ opera la professoressa Sabirna Machetti.
Gruppo 5: LINGUA, VALORE E CREATIVITÀ. La lingua e il mondo delle imprese creative e delle industrie culturali sarà coordinato dal professor Massimo Vedovelli.

Sarà inoltre approfondita la riflessione sul ruolo della lingua italiana nelle strategie di comunicazione delle imprese come fattore di promozione dell’intero sistema culturale italiano.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio