Mercoledì, 22 maggio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

L’Unione Polisportiva Poggibonsese riconosciuta come Centro SportHabile, lo sport per tutte le abilità

Bookmark and Share
bernino650L’Unione Polisportiva Poggibonsese è stata riconosciuta come Centro SportHabile, lo sport per tutte le abilità. Il prestigioso riconoscimento vede la Polisportiva Poggibonsese tra i 66 centri accreditati in Toscana. E’ stato conferito dalla Regione Toscana all’associazione presieduta da Giampiero Cenni, il quale per primo si è fatto carico di rendere le strutture sportive del Bernino elementi socializzanti ed integranti nel percorso di vita e riabilitativo di una persona disabile, oltre che un valido e stimolante strumento per il raggiungimento ed il mantenimento di un benessere psicofisico. Un risultato che rende ancora più forte la consapevolezza che la pratica sportiva debba essere esercitata, stimolata, potenziata ed offerta in tutto il territorio.

Il Progetto SportHabile nasce dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Toscana che con il contributo di Coni e Regione Toscana ha avviato un processo teso ad instaurare collaborazioni con le Istituzioni per ricercare il miglior risultato riabilitativo attraverso lo sport. A tal proposito saranno intraprese tutte le azioni possibili per diffondere in modo significativo tutti i benefici derivanti dall’avvicinare le persone disabili alla pratica sportiva.

Il progetto SportHabile si sviluppa attraverso tre fasi. Si inizia con l’Informazione ("InformHabile") con apertura di sportelli informativi autonomi, presso importanti centri frequentati da persone diversamente abili, per informarli sulle possibilità del territorio ed orientarli alla pratica sportiva e si prosegue con la Formazione ("FormHabile") con incontri formativi per docenti sportivi, docenti scolastici, tecnici sportivi, associazioni di volontariato. La terza fase è quella dei Centri SportHabile con la creazione di centri d'eccellenza dello sport per disabili, perfettamente accessibili, con personale qualificato e dove si possa realizzare una perfetta integrazione.

E’ stato fortemente voluto dall’assessore regionale al diritto alla salute, sociale e sport Stefania Saccardi che ha definito lo Sport come inclusione sociale principio ispiratore dei tanti progetti sportivi. Prova ne è il progetto di formazione ‘Educare con lo sport’, che vede insieme all’assessore Saccardi anche il pilota e atleta Alex Zanardi e le cui finalità di integrazione e inclusione sociale si accordano con l’impegno per sviluppare e promuovere concretamente il concetto di sport per tutti. “Educare con lo sport” parte dal bisogno di inclusione sociale di minori vulnerabili a rischio di emarginazione oppure affetti da patologie gravi e croniche, e agisce attraverso la formazione di operatori sportivi, educatori e volontari, che operano nell’ambito di progetti e di interventi che utilizzano la pratica sportiva.

Il prestigioso accreditamento che ha interessato la Polisportiva Poggibonsese si inserisce in tale contesto e si basa sulla verifica di due elementi: la presenza di personale formato per l’approccio con la disabilità e la disponibilità di attrezzature per la prova gratuita di una disciplina sportiva da parte delle persone con difficoltà.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio