Giovedì, 27 febbraio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Da Murlo a Volterra, domenica intensa

Bookmark and Share
Bluetrusco intanto, riscuote una straordinaria partecipazione
Colazione con musica classica e iniziativa a Volterra, domenica 31 luglio

bluetrusco2016concerto650La colazione al museo (dalle ore 9, con musica classica dal vivo), ormai un appuntamento irrinunciabile, apre la domenica del 31 luglio di Bluetrusco, che si trasferisce nel pomeriggio a Volterra (ma continuano a Murlo i laboratori e le visite guidate al museo). Al mattino gli allievi dell’Istituto musicale Franci di Siena (Valentina Sacconi, voce e Michele Lenzini, violoncello) eseguno arie di Beethoven, Mozart, Schubert. A Volterra invece, all’interno del Palazzo comunale (ore 19) viene presentato il volume Magica Etruria. Volterra, Arezzo, Cortona e Chiusi di Mario Bizzarri (Nuova Immagine Editrice, Siena) appena pubblicato. L’iniziativa vede la partecipazione di Giuseppe Maria Della Fina, direttore scientifico del festival, Maria Gatto, direttrice del Museo archeologico nazionale di Arezzo, e di Claudio Bizzarri, direttore del Parco Archeologico e Ambientale dell’Orvietano e figlio dell’autore.

Il libro accoglie alcuni capitoli del libro Magica Etruria, scritto da Mario Bizzarri (1914-1969) insieme all’amico Claudio Curri, e pubblicato dall’editore Vallecchi (Firenze) nel 1968. Si tratta di un’opera quasi dimenticata, ma invece di una grande suggestione che può essere avvicinata a The Cities and Cemeteries of Etruria di George Dennis per la qualità della scrittura e per le atmosfere che riesce a trasmettere. L’editore senese aveva iniziato nel 2014 a ripubblicarla nei capitoli dovuti al Bizzarri e dedicati alle città di Perugia e Orvieto, ora la riscoperta prosegue proponendo quelli relativi a Volterra, Arezzo, Cortona e Chiusi. A proposito del suo libro, l’autore, aveva scritto: “È una specie di vagabondaggio capriccioso per le città morte e vive d’Etruria sollecitando da queste e da quelle la conferma della permanente validità di un dialogo intimo fra il nostro spirito e ciò che resta di quel mondo antico… Ne viene fuori, crediamo, l’immagine di un‘Etruria quale noi l’abbiamo sentita (ché si può descrivere in cento altri modi tutti diversi e pure tutti ugualmente veri!), certo la meno nota e la meno convenzionale”.

 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200

Viaggi nel Mondo - Itinerario di viaggio in Francia: sbarco in Normandia

rouen300
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio