Martedì, 20 aprile 2021
Banner
Banner


SIENA

Da Siena ''Un piatto per la solidarietà''

Bookmark and Share
La proposta da parte dei ristoratori e del mondo della cucina a favore delle popolazioni terremotate
Ogni ristoratore potrà scegliere un piatto dal proprio menù da promuovere e dal cui costo sottrarre 2 euro che verranno devoluti ai paesi colpiti dal sisma dei giorni scorsi. E’ l’iniziativa promossa da Confcommercio Fipe, in collaborazione con l’Associazione Cuochi Senesi e Unione Regionale Cuochi

terremoto-centroitalia24agosto2016_2Nuova proposta da parte dei ristoratori e del mondo della cucina a favore delle popolazioni terremotate. Con “Un piatto per la solidarietà” ogni ristoratore, infatti, potrà scegliere un piatto dal proprio menù da promuovere e dal cui costo sottrarre 2 euro che verranno devoluti ai paesi colpiti dal sisma dei giorni scorsi.

Un modo per dare un contributo con questa una iniziativa molto semplice che viene promossa da Confcommercio Fipe, in collaborazione con l’Associazione Cuochi Senesi e Unione Regionale Cuochi con l’obiettivo di dare una mano concreta agli aiuti e alla ricostruzione dei paesi devastati dal terremoto.

Durata, promozione, adesione L’iniziativa proposta, tra l’altro, non ha limiti di durata. Ogni ristoratore che aderirà, infatti, riterrà opportuno quando porre fine alla raccolta fondi. Inoltre, ogni ristoratore aderente dovrà semplicemente esibire per tutta la durata dell’iniziativa la locandina e promuoverla tramite i propri canali social, web ecc….. L’adesione all’iniziativa dovrà pervenire via email scrivendo a info@unioneregionalecuochitoscani.it e associazionecuochisenesi@gmail.com

I fondi raccolti I fondi raccolti dall’iniziativa dovranno pervenire tramite bonifico all’IBAN IT09Y0103070170000000920039 intestato a URCT, banca Monte dei Paschi di Siena, filiale di Massarosa (LU), con causale “Donazione Piatto Solidarietà URCT – Ristorante XXYY”. Sarà cura l’Unione Regionale Cuochi Toscani provvedere nel recapito dei fondi raccolti al Dipartimento Solidarietà Emergenze della F.I.C. Sarà sempre l’Unione Regionale Cuochi Toscani che si occuperà di rendere noto ad ogni singolo ristoratore donatore, tramite la documentazione, quando l’effettiva donazione andrà a buon fine.
 
sienafreewhatsapp650x80


GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN VIGORE IN PROVINCIA DI SIENA

covid anci zonaarancione19aprile2021 300
fotostudio siena

archivio