Mercoledì, 18 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Pd: ''Su Colle Promozione il sindaco batta un colpo''

Bookmark and Share
Il Pd colligiano ha presentato un’interrogazione a sindaco e giunta sulla vicenda di Colle Promozione e New Colle

pd_logoUn’interrogazione al sindaco Canocchi per conoscere gli ultimi eventuali aggiornamenti sulla procedura fallimentare delle società “Colle Promozione Spa” e “New Colle” e per capire quali azioni l’amministrazione comunale intenda mettere in atto per favorire la conclusione di questo percorso. E’ quella che sarà presentata dal Partito democratico di Colle di Val d’Elsa in occasione del prossimo consiglio comunale, in programma giovedì 2 febbraio.

“La vicenda di Colle Promozione e della società New Colle – si legge nella nota del pd colligiano – è tornata sotto i riflettori locali e nazionali in riferimento alla questione dei crediti deteriorati del Monte dei Paschi. Noi stiamo seguendo da anni le sorti della società partecipata dal Comune che, dal 1991, si è occupata di progetti economici, turistici e culturali, tra cui quello della Fabbrichina. Due anni fa non abbiamo condiviso la scelta di mettere in liquidazione la società, che, di fatto,  portò all’abbandono del progetto di riqualificazione urbana di Colle Bassa. Oggi chiediamo qualche segnale da parte dell’amministrazione sull’evoluzione del processo di procedura fallimentare.  Noi crediamo che su questa vicenda si debbano abbandonare i toni da campagna elettorale. Le rivendicazioni, le polemiche, le accuse reciproche possono solo provocare un danno ulteriore a Colle.  Al di là del clamore mediatico degli ultimi giorni il nostro dovere è dare ai cittadini di Colle delle risposte chiare, possibilmente proponendo delle soluzioni che possano ridare un futuro a progetti fondamentali per la nostra comunità”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio