Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

COOP, inaugurazione della nuova scuola elementare di Norcia

Bookmark and Share
Venerdì 31 marzo è previsto il taglio del nastro della struttura finanziata dal Gruppo Coop Centro Italia e da Unicoop Firenze

coop-scuolanorcia650vA seguito del terremoto che ha colpito alcune zone del Centro Italia nel 2016, i Soci delle Cooperative di Consumo hanno avviato una spontanea raccolta di fondi per manifestare la loro solidarietà alle popolazioni.

Con le donazioni raccolte il Gruppo Coop Centro Italia e Unicoop Firenze hanno sostenuto il progetto di costruzione di una nuova scuola elementare per i bambini di Norcia realizzato dalla Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus.

La scossa del 30 ottobre infatti ha reso inagibili le strutture delle scuole costringendo i ragazzi di ogni ordine e grado ad utilizzare a rotazione un unico edificio condiviso.

La nuova scuola elementare antisismica, che sorge in via dell’Ospedale e verrà donata al Comune di Norcia, potrà accogliere i 225 studenti delle classi elementari: un segno per la rinascita e la crescita del territorio.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio