Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
LAVORO-FORMAZIONE

''Responsabile delle piscine'' e ''Addetto agli impianti tecnologici'': nuovo corso per mettersi in regola

Bookmark and Share
S.a.i.Ter organizza i corsi per rispondere agli obblighi previsti dalle normative
Ultimo giorno per iscriversi il 31 marzo

piscina-agriturismo450Tante domande per rispondere agli obblighi previsti dalle normative in tema di gestione delle piscine. Così dal mese di aprile Saiter organizzerà una nuova edizione. Direttori, titolari e gestori delle strutture turistico-ricettive, infatti, devono adempiere all’obbligo e seguire i corsi che abilitano allo svolgimento del ruolo di “Responsabile delle piscine” e “Addetto agli impianti tecnologici” frequentando il corso dedicato.

Le scadenze per il nuovo corso Il corso che si terrà in aprile, come già gli altri, si svolgerà su un arco di tempo di 38 ore. La domanda deve essere effettuata entro il 31 marzo, venerdì prossimo dunque. Il corso è riconosciuto dalla Provincia di Siena ed assolve alle disposizioni regionali vigenti.

Coloro che sono in possesso qualifica triennale, ovvero del diploma di istruzione quinquennale rilasciato dagli istituti tecnico-professionali e dagli istituti tecnici industriali (indirizzo chimico, meccanico, elettrico, termico, idraulico), così come del diploma di laurea attinente agli indirizzi sopra detti, o della qualifica professionale conseguita nell’ambito del sistema regionale della formazione professionale ed attinente agli indirizzi di sopra indicati, possono svolgere direttamente la funzione di addetto agli impianti tecnologici. Nello stesso tempo, coloro che sono in possesso della laurea triennale di tecnico di prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, possono esercitare direttamente la funzione di responsabile della piscina.

Per informazioni o chiarimenti è possibile mettersi in contatto con il Servizio Formazione di Saiter, parlando con Nicoletta Milano, telefonando allo 0577/248855 o scrivendo una mail all’indirizzo nmilano@confcommercio.siena.it.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio