Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
UNIVERSITA'

''Dante come lo vorrei'', gli studenti di oltre 40 scuole italiane presentano a Siena i propri elaborati su Dante Alighieri

Bookmark and Share
Come insegnare la letteratura in modo appassionante e innovativo

dantecomelovorrei650Fare propri i testi letterari, riutilizzandoli, traendone spunto per i propri percorsi creativi, usandoli come chiave di lettura delle proprie esperienze personali: così i ragazzi imparano la letteratura e soprattutto imparano ad amarla. Secondo questo principio, sperimentato dai ricercatori dell’Università di Siena in un complesso progetto di ricerca in collaborazione con le scuole superiori, è stato pensato il concorso “Dante come lo vorrei”. Oltre 100 ragazzi, provenienti da 40 licei e istituti di tutta Italia, arriveranno il 27 e 28 marzo a Siena per presentare i propri lavori su Dante, testi, disegni, video documentari, confrontandosi con studiosi e docenti universitari. Le due giornate si terranno all’Università di Siena, lunedì, e all’Università per Stranieri il martedì, con premiazione finale degli studenti vincitori.

“Dante è ancora oggi l’autore italiano più conosciuto e più studiato nel mondo – dice la professoressa Natascia Tonelli, tra le docenti organizzatrici del convegno – e il più citato e rielaborato in opere molto diverse tra loro, come film, romanzi, fumetti e spettacoli. E’ anche un autore molto amato dai giovani: per questo lo abbiamo utilizzato per sperimentare nuove forme di didattica della letteratura, offrendo alle scuole, come ricercatori universitari, nuovi strumenti e metodi per l’insegnamento”.

L'iniziativa fa parte di un progetto promosso dal Miur per il sostegno dell'insegnamento dell'italiano nelle scuole superiori.

Partner dell’iniziativa, con l’Università di Siena, la Sapienza Università di Roma, l’Università per Stranieri di Siena, il Miur, l’Associazione degli Italianisti.

Il programma è qui: https://www.unisi.it/sites/default/files/Locandina%20dante%20a%20siena.pdf
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio