Mercoledì, 13 novembre 2019
Banner
Banner
SPORT

Pallavolo serie B femminile: il CUS Siena torna alla vittoria

Bookmark and Share
cussiena-squadra-applauso650Nella ultima giornata casalinga, la ventunesima del campionato nazionale di Serie B2 femminile girone F, le ragazze del Convergenze CUS Siena escono a testa alta dal parquet del PalaCorsoni, con 3 punti che fanno sorridere e risollevano il morale, ottenuti contro la compagine di Ternedil Acquasparta (TR).

Falchi e Capannoli, dati i numerosi infortuni da cui le ragazze si stanno riprendendo (Giardi e Costagli sono in panchina, sebbene ancora non in grado di giocare), si vedono costretti a schierare Angiolini in regia con Pasqualini nel ruolo di opposta, Pianigiani e Guerrini schiacciatrici, Cencini e Mazzini (K) al centro, e Ciavarella libero (anche Bova ferma per infortunio).
Nel primo set le due compagini, come di consueto nella pallavolo femminile, si studiano per cercare di trovare l’una i punti deboli dell’altra. Dopo un inizio titubante però, sono le cussine a trovare la chiave di volta dell’incontro: le bianconere fanno del servizio l’arma vincente per guadagnare punti diretti, ma anche costringendo la palleggiatrice avversaria a giocare molto lontano dalla rete. Il divario è ampio, e le senesi conquistano il set senza apparenti difficoltà (25-14).

Il secondo parziale comincia con il solito black out a cui il PalaCorsoni è abituato ad assistere: le avversarie ottengono un vantaggio consistente, ma i muri di Cencini, coadiuvati da un’ottima Ciavarella in difesa e un time out motivante permettono alle ragazze del Convergenze CUS Siena di ottenere la parità. Il fondamentale discriminante, come nel primo set, è il servizio, che le cussine eseguono in maniera egregia portando a casa anche il secondo set con un consistente distacco (25-17).

Nel terzo set, purtroppo, la prestazione di Cencini cala, ma proprio in questo frangente si nota la crescita della squadra senese: a compensare il calo della compagna che finora aveva fatto da trascinatrice sono tutte le altre, che ricevono con qualità permettendo ad Angiolini di innescare ogni proprio attaccante con precisione. E’ il momento di Pasqualini e Guerrini, che in attacco sbagliano poco e soprattutto mettono in difficoltà le ternane, che dal canto loro non si danno per vinte. La partita, però, pende nettamente a favore delle universitarie, e le umbre non possono far altro che soccombere sotto il gioco efficace, grintoso e sicuro delle ragazze del Convergenze CUS Siena.

Questi tre punti, guadagnati in maniera perentoria, permettono alle cussine di rimanere stabili in settima posizione, con le dirette inseguitrici ad un solo punto di distanza: è importante, ora più che mai, concentrarsi sull’obiettivo salvezza, e portare a casa i punti necessari a concludere il campionato con serenità, ottenendo l’obiettivo stagionale.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio