Giovedì, 28 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Castelnuovo, Tari: tariffe ridotte e incentivi per nuove attività e contro la ludopatia

Bookmark and Share
Approvati dal consiglio comunale il regolamento e le tariffe per l’anno 2017
Diminuzioni delle tariffe e nuove agevolazioni sul territorio grazie al risparmio dell’ente rispetto al 2016

palazzocomunale-castelnuovo650Efficientamento del servizio con risparmi per l’ente che si traducono in una riduzione delle tariffe per utenze domestiche e non domestiche e in un aumento delle agevolazioni sia per nuove attività che per esercizi commerciali che tolgono videolotterie, slot machines e altri giochi d'azzardo dai propri spazi. E’ quanto prevede il regolamento per la tassa sui rifiuti, Tari, approvato ieri, giovedì 30 marzo dal consiglio comunale di Castelnuovo Berardenga. Nel corso della seduta, sono stati approvati anche le tariffe Tari per il 2017, l’affidamento alla società Sei Toscana del servizio di accertamento e riscossione della Tari e il Piano economico e finanziario per il servizio di gestione dei rifiuti di Ato Toscana Sud.

Risparmio per ente e utenti. “Il Piano economico e finanziario di Ato Toscana Sud per il 2017 - ha spiegato Letizia Pacenti, assessore al bilancio di Castelnuovo Berardenga - prevede, per il nostro Comune, un risparmio di circa 34.700 euro che comporta, in media, una diminuzione del 2,5 per cento nelle tariffe per utenze domestiche e del 4 per cento per utenze non domestiche. Il risparmio è dato da una riduzione dei servizi in economia, pari a circa il 2,13 per cento rispetto al 2016, grazie al trasferimento dello spazzamento di Castelnuovo Berardenga ad Ato Toscana Sud, che cura già il servizio per alcune frazioni con personale proprio e senza gravare sul bilancio comunale, e al rinnovo dell’affidamento a Sei Toscana dell’accertamento e riscossione della Tari”.

Agevolazioni. “Sul fronte delle tariffe - ha aggiunto Pacenti - abbiamo aumentato la riduzione dal 30 al 100 per cento della parte variabile per chi toglie dal proprio esercizio commerciale videolotterie, slot machines e altri giochi d'azzardo e abbiamo inserito una nuova riduzione per un periodo di tre anni, sia nella parte fissa che in quella variabile della Tari, per le nuove attività commerciali e artigiane, a esclusione di supermercati e ristoranti, insediate nel territorio comunale dal 2015. In particolare, è prevista la riduzione del 100 per cento per chi si insedia nei centri storici, sia del capoluogo che delle frazioni, e del 70 per cento per chi si insedia nel resto del territorio. Agevolazioni che confermano l’attenzione del Comune sia alla tenuta sociale della comunità che alla valorizzazione dei nostri centri storici”.

“Il Comune di Castelnuovo Berardenga - ha detto il sindaco Fabrizio Nepi - conferma una gestione dei rifiuti vicina al territorio e alla comunità, con un’attenzione concreta alle utenze domestiche e non domestiche, che potranno beneficiare di una riduzione delle tariffe grazie ai risparmi avviati dall’ente, e con incentivi contro la ludopatia e a sostegno di nuove attività commerciali che mantengano vivi e attraenti i nostri borghi. A questo si unisce anche un crescente impegno per aumentare la raccolta differenziata, attraverso buone pratiche e iniziative capaci di coinvolgere tutti i cittadini nel rispetto e nella tutela del nostro ambiente”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio