Venerdì, 23 agosto 2019
Banner
Banner
SPORT

La Emma Villas domenica 2 aprile al PalaManera di Mondovì per raggiungere un traguardo storico

Bookmark and Share
emmavillas-esultanza650_9Provare a migliorare sempre. Questo è il concetto che sta alla base del lavoro quotidiano della Emma Villas Siena che domenica 2 aprile torna ad affrontare il Vbc Mondovì. Sarà la quinta volta quest’anno che le due squadre si affrontano, dopo la semifinale della Coppa Italia di Serie A2, dopo le due gare della Pool Promozione e dopo la gara1 dei quarti di finale dei play off. Come ha commentato il palleggiatore e capitano della Emma Villas Siena, Marco Fabroni, nella conferenza stampa settimanale, “quando conosci così bene un avversario sono i dettagli a fare la differenza”.

E allora il team senese sta preparando la gara2 di domenica 2 aprile, un match che si disputerà a partire dalle ore 18 al PalaManera di Mondovì, effettuando sia lavoro fisico che tecnico e visionando i filmati delle partite disputate fino a questo momento contro i piemontesi. Cercando in questo modo di capire che cosa va migliorato in vista della prossima sfida dei play off.

Gara1 è stata una partita a due volti. Nel primo set i piemontesi hanno mostrato una grande pallavolo, servendo bene e creando difficoltà alla ricezione senese. Così il Vbc si è aggiudicato il primo parziale. Poi è cambiato tutto, sono cresciute le percentuali offensive della Emma Villas e anche l’attenzione e la qualità a muro e in difesa. Non a caso la Emma Villas ha terminato la gara con 15 muri vincenti, un dato questo che rappresenta la seconda miglior prestazione stagionale in termini numerici in campionato per la compagine allenata da coach Paolo Tofoli. Buona, quindi, è stata la prestazione dei centrali senesi, con Patriarca e Spadavecchia autori di 14 punti a testa in questa prima sfida della serie. E buona è stata anche la prestazione dello schiacciatore Filippo Vedovotto, autore di 17 punti, gli stessi messi a segno dall’opposto del Vbc Matteo Paoletti.

Proprio su Paoletti e Bolla dovrà essere ripetuto un grande lavoro difensivo. I monregalesi si giocano tutto, e sperano di portare la serie a gara3, che si disputerebbe mercoledì 5 aprile alle ore 20,30 al PalaEstra. La Emma Villas invece vuole provare a chiudere la serie, e sogna di centrare un risultato storico per il club: mai infatti la società del Presidente Giammarco Bisogno ha raggiunto la semifinale dei play off di Serie A2. Per farlo servirà un’altra grande prestazione, dopo il 3-1 con cui si è chiusa la prima sfida di questa serie. Roberto Braga ha indicato la via, ricordando che nei play off si deve essere bravi “a fare sempre la scelta giusta al momento giusto”.

In gara1 Siena ha avuto una maggiore percentuale di produzione offensiva (49% contro il 41% del Vbc), migliori percentuali in ricezione e ha prodotto una netta differenza soprattutto a muro, con 15 punti arrivati grazie a questo fondamentale contro gli 8 di Mondovì. In sfide di questo tipo contano molto la lucidità e anche l’esperienza dei giocatori che vanno in campo.

Tanta esperienza c’è anche nel team piemontese, a partire dall’opposto Matteo Paoletti, così come nel palleggiatore Emiliano Cortellazzi, nello schiacciatore Davide Manassero, nel centrale Michele Parusso e nel libero Massimiliano Prandi. L’esperienza può aiutare a rimanere lucidi in frangenti “caldi” come quelli che si vivono nei play off.

La gara di domenica 2 aprile sarà visibile sulla piattaforma Sportube al costo di 2,90 euro. Le squadre che supereranno questo turno dei play off inizieranno a giocare le semifinali a partire da domenica 9 aprile, data nella quale è prevista la gara1.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio