Sabato, 28 marzo 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ECONOMIA E FINANZA

Andrea Nepi confermato presidente dell'Unione Costruzioni di Cna Toscana

Bookmark and Share
Grande soddisfazione per l’associazione senese

andreanepi650vL’imprenditore edile senese Andrea Nepi è stato confermato presidente dell’Unione Costruzioni della Cna Toscana, uno dei raggruppamenti di imprese più importanti della regione con oltre 50.000 aziende attive e 150.000 addetti.

Nepi è al secondo mandato e la sua conferma assume dunque un’importanza ancora maggiore, visti gli ultimi otto anni di crisi che hanno messo a dura prova tutte le imprese del settore e non solo. Per tutta la Cna di Siena è una grande soddisfazione e conferma il buon lavoro svolto e la giusta direzione presa dall’associazione nella fase di grande cambiamento di questi anni. Il livello regionale è particolarmente importante per il settore edile e certamente Andrea Nepi potrà dare continuità al lavoro svolto negli ultimi quattro anni, che già ha visto importanti risultati come l’introduzione da parte della Regione del così detto “Moa ex ante”, numerosi provvedimenti in ambito di urbanistica (regolamenti e modulistica), la nuova legge sulle cave, fino all’importante contributo dato dalle imprese toscane del settore edile alle nuove regole e codici sugli appalti nazionali e regionali. Un grosso impegno è stato profuso (molto ancora deve essere fatto) per raggiungere un sistema bilaterale più sinergico, grazie al quale, con il contributo delle rappresentanze politico sindacali, si ottimizzino costi e benefici a favore delle aziende iscritte e dei loro dipendenti. Certamente la strada è ancora lunga da fare, ma la direzione è quella giusta.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200

Viaggi nel Mondo - Itinerario di viaggio in Marocco: le città imperiali ed il deserto

Marocco300
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio