Venerdì, 7 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Assoluti di nuoto FISDIR a Poggibonsi: talento in vasca

Bookmark and Share
Organizzazione Virtus Buonconvento con il patrocinio di Comune, Provincia e Regione
Da giovedì 29 giugno al primo luglio alla piscina del Bernino i campionati assoluti di nuoto e nuoto sincronizzato della Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilitá Intellettiva Relazionale)

nuoto-campionatiitalianifisdir2017Il 29 giugno è ormai arrivato e 235 atleti si apprestano a vivere i campionati assoluti di nuoto e nuoto sincronizzato della Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilitá Intellettiva Relazionale), evento in programma nella vasca della piscina comunale del Bernino di Poggibonsi. È qui che verranno assegnati i titoli italiani di stagione. Sarà un campionato dall’altissimo contenuto tecnico quello in programma fino al primo luglio a Poggibonsi, che sicuramente riserverà delle sorprese, soprattutto considerando i tempi di iscrizione e le grandi attese degli atleti.

Il campionato è stato presentato stamani, 28 giugno, in conferenza stampa alla presenza di Gianluca Valeri della Virtus Buonconvento, di Nicola Berti, assessore allo Sport, di Giulio Guzzonato, atleta FISDIR, di Alessio Focardi, delegato regionale FISDIR, di Tiziano Faraoni, vicepresidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico.

Per la Virtus Buonconvento è un grande onore ospitare per la seconda volta il mondo del nuoto FISDIR: lo scorso anno si erano svolti a Poggibonsi i campionati italiani del settore promozionale, mentre quest'anno addirittura gli assoluti di nuoto e nuoto sincronizzato. La società che gestisce l'impianto del Bernino ha preparato l'evento con cura e si augura di ripetere il bel successo organizzativo della passata stagione.

Anche l'Amministrazione Comunale di Poggibonsi esprime soddisfazione nel poter accogliere gli atleti della FISDIR in una manifestazione che coniuga attività sportiva e sociale, divertimento e integrazione. “Ringraziamo la Virtus Buonconvento – ha detto l’assessore allo Sport Nicola Berti - per la realizzazione di questo importante campionato che ha visto fra l’altro anche una bella risposta da parte della città con altre associazioni sportive che danno e daranno una mano. Sono manifestazioni importanti che generano effetti positivi oltre a quello sportivo e sociale. Tante sono le persone che saranno a Poggibonsi, che alloggeranno nelle strutture ricettive del territorio e conosceranno la città. In bocca la lupo a tutti gli atleti e buon divertimento per questa manifestazione in cui il lato sportivo si accompagna con la capacità di aggregazione e di socialità che rappresentano sempre elementi centrali dello sport”.

Proprio in questa ottica la Virtus Buonconvento ha preparato anche la festa finale di venerdì 30 giugno che sarà un momento di amicizia e svago per tutti gli atleti e le famiglie provenienti da ogni parte d'Italia. Gli alberghi hanno registrato da tempo il "sold out" e non resta dunque che aspettare e venire a godersi lo spettacolo da giovedì 29 giugno a sabato 1° luglio.

Andando ad analizzare il campionato e i possibili scenari tecnici possiamo partire dalla classe 21. Tra le ragazze il nome più importante è quello di Maria Bresciani, con la cremonese strafavorita nelle gare alle quali prenderà parte, in particolare nei 200 e 100 stile e nella sua gara, i 200 farfalla. Ad impensierirla, almeno nei 200 stile, potrebbe pensarci Martina Villanova.

Dalila Vignando ha i favori del pronostico nei 200 misti, al pari di Sabrina Chiappa nei 100 rana; la stessa Chiappa avrà un osso duro nei 50 stile, ovvero Sara Zanca, vogliosa di un rilancio assoluto. I nomi nuovi potrebbero essere Giudici dell’Ice Club Como nei 100 farfalla e nei 50 farfalla, anche se in quest’ultima gara la comasca avrà l’opposizione di Mariella D’Amico. Nei 50 rana sarà battaglia tra la Cappelli e la Zanchi, distanti solo qualche decimo di secondo.

Negli uomini C21 Oresta sembra imprendibile nei 200 e nei 400 stile, mentre Piccinini – ancora il migliore nei 200 misti – se la vedrà contro Roncato nei 100 dorso; quest’ultimo parte con qualche secondo in meno nelle braccia e nelle gambe sul dorso nella distanza 200 metri.

Nei 100 stile il pontino Manauzzi incontrerà l’altro Paolo, Zaffaroni, mentre sempre il laziale sfiderà Di Silverio nella gara più veloce, i 50 stile. Nei 200 rana sarà sfida all’ultima bracciata tra Esposito e Borgato, mentre si prospetta arrivo in volata nei 50 dorso tra Roncato, Di Silverio e De Luca (Rari Nantes Saronno).

Nella 14 femminile, oltre ai classici Corradin (200 misti) e Stufano (400 stile) – con le due azzurre pronte a contendersi il titolo nei 100 stile –, sarà sfida agguerrita nei 100 dorso tra Sofia Malatesta, la milanese Siciliano (Polisportiva Milanese) e l’altoatesina Oberhauser, con quest’ultima in gara anche nei 200 rana. La viterbese Malatesta troverà Silvia Santo (Albatros) nella strada che porta al titolo assoluto dei 200 dorso. Occhio anche qui ad alcuni nomi nuovi: la varesina Perifano nei 100 rana e la triestina Giorgia Marchi.

Nella S14 maschile ci saranno Kevin Casali e Daniele Zichella, entrambe nel periodo migliore di forma, mentre si rinnoverà l’eterna sfida tra Franchetto e Scafidi nei 50 stile. 100 rana da seguire con Meloni, Zingaretti e Boschetto divisi da una manciata di centesimi, mentre attenzione a Roni (Natatorium) nei 100 stile.

La caccia a medaglia e record è appena iniziata. Buone gare a tutti.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio