Martedì, 11 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Poggibonsi a Roma per la convenzione con il Coni nell’ambito del piano ''Sport e Periferie''

Bookmark and Share
La firma ieri, 25 luglio, a Palazzo Chigi. Premiato l’intervento sulla gradinata dello stadio. Fra i primi 32 Comuni in tutta Italia
Bussagli: “Un altro riconoscimento alla capacità progettuale e al lavoro di riqualificazione della città che questa volta passa attraverso il miglioramento di strutture sportive"

sporteperiferie-roma2017Poggibonsi a Roma per firmare la convenzione con il Coni grazie alla quale saranno erogate le risorse stanziate dal Governo nel Piano ‘Sport e Periferie’. Risorse che il Comune di Poggibonsi si è aggiudicato con il recupero della gradinata allo stadio Lotti. “E’ un altro riconoscimento alla capacità progettuale e al lavoro di riqualificazione della città che questa volta passa attraverso il miglioramento di strutture sportive”, dice il Sindaco David Bussagli.

Ieri, 25 luglio, si è svolta a Roma, a Palazzo Chigi, la firma della convenzione fra il Coni e i primi 32 Comuni di tutta Italia finanziati nell’ambito del bando. La firma si è svolta alla presenza del Ministro per lo Sport Luca Lotti, del presidente del Coni Giovanni Malagò, e del presidente dell’Anci, Antonio De Caro. Presenti a rappresentare il Comune di Poggibonsi l’assessore Fabio Carrozzino e Silvia Lazzeri, presidente della Commissione Cultura e Sport.  “Tra gli interventi compresi nel Piano nazionale – dice Bussagli - vi è il  recupero corticale della gradonata scoperta dello stadio comunale Lotti. Un intervento che abbiamo già realizzato. Un progetto di cui è stata riconosciuta la bontà e di cui è stato condiviso l’obiettivo”.

Il piano “Sport e Periferie” è un piano di interventi sostenuti dall’omonimo fondo. La proposta pluriennale, istituita dalla legge 185 del 2015, prevede un investimento complessivo di 100 milioni nel triennio 2015-2017. Il Fondo è finalizzato alla ricognizione degli impianti sportivi esistenti sul territorio nazionale, alla loro realizzazione e rigenerazione, alla diffusione di attrezzature sportive, nonché al loro completamento e adeguamento.

“Siamo soddisfatti di aver colto nel modo migliore gli obiettivi del Piano nazionale. L’attività sportiva ha una funzione fondamentale all’interno delle comunità, come elemento di inclusione e integrazione – dice Bussagli - Una funzione che va sostenuta, come il piano del Governo ha inteso fare con questo piano di investimenti che premia anche la nostra città”. Nelle more dell’approvazione dell’elenco degli interventi ammessi, il Comune di Poggibonsi aveva già dato avvio e realizzato il lavoro mediante l’utilizzo di fondi propri, in maniera comunque congrua a quanto previsto per l’erogazione del finanziamento. L’intervento in questione ha portato al recupero corticale della gradonata scoperta (capienza 1690 posti) che presentava ammaloramenti legati all’azione degli agenti atmosferici. Il valore dell’intervento realizzato è di oltre 150mila euro e quindi, stando ai parametri stabiliti dal Piano, l’importo sostenuto dal Fondo è pari a oltre 100mila euro (2/3 dell’importo). Un contributo che il Comune riceverà a titolo di rimborso per il lavoro di rigenerazione svolto allo stadio, su cui nel frattempo anche altri sono stati e sono gli investimenti in corso.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio