Mercoledì, 2 dicembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Il Circuito di Siena il 3 settembre assegna tutti i titoli del Campionato Italiano ACI Karting 2017

Bookmark and Share
Classifiche aperte in tutte le categorie. In gara la KZ2, 60 Mini, OK-Junior, ACI Kart, AK-Junior, KZ3 e KZ4
Intanto a Siena il 6 agosto gara preparatoria

KZ2_Gara1_IMG_8768wSarà il Circuito di Siena ad assegnare i titoli di tutte le categorie del Campionato Italiano ACI Karting 2017 nella quinta e ultima prova del Tricolore in programma dal 1° al 3 settembre, con classifiche ancora aperte in tutte le categorie.

A Siena per quest’ultima prova del Campionato Italiano saranno presenti tutte le categorie, compreso KZ3 e KZ4, pertanto il programma dell’1-3 settembre già molto affollato non potrà comprendere altre categorie se non quelle riservate al Campionato Italiano ACI Karting, ovvero KZ2, 60 Mini, OK-Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over e KZ4.

Intanto sul Circuito di Siena il 6 agosto in occasione del Trofeo Mojo Rotax Italia si disputerà una gara nazionale aperta a tutte le categorie del Campionato Italiano ACI Karting per chi vorrà prepararsi al meglio in vista appunto dell’appuntamento del 3 settembre.

Nel computo dei risultati finali del Campionato Italiano, saranno conteggiati i migliori 8 risultati per quanto riguarda le categorie KZ2, 60 Mini, OK-Junior, ACI Kart e ACI Kart Junior, e i migliori 4 risultati per KZ3 e KZ4. Anche a Siena, così come nella scorsa prova di Adria, sarà applicato il coefficiente 1,5 ad eccezione di KZ3 e KZ4. Due le finali per ogni categoria.

Proprio nella scorsa prova di Adria le doppie finali con coefficiente 1,5 hanno dato una ulteriore scossa alle classifiche, in alcuni casi proponendo nuovi protagonisti, come il giovane Giuseppe Palomba su Intrepid-Tm in KZ2, che ora insidia il leader di classifica Marco Zanchetta su Maranello-Tm. La differenza fra i due piloti è di 52 punti, ma considerando i due scarti obbligatori il divario è ridotto a 40 punti, e nelle due finali di Siena sono ancora in ballo ben 99 punti!

In KZ2, Zanchetta è leader con 177 punti, Palomba è secondo con 125, ma in lizza per il titolo sono anche Marco Pastacaldi (Maranello-Tm) terzo con 111,5 e Francesco Celenta (Praga-Tm) quarto con 102,5.

Anche nella 60 Mini sono soprattutto quattro i piloti in grado di ambire al titolo, Gabriele Minì (Parolin-Tm) con 228 punti, Michael Paparo (IPK-Tm) con 167, Ugo Ugochukwu (Energy-Tm) con 155, Alfio Spina (CRG-Tm) con 133. Oltre a Minì, chi sta messo meglio considerando i due scarti obbligatori, è Paparo. Al momento Minì deve scartare due risultati da 20 punti ciascuno, ovvero i suoi 228 punti valgono in realtà 188, contro i 167 di Paparo, i 131 reali di Ugochukwu e i 129 reali di Spina. Nella speciale classifica “Rookie” Under 10 anni, Ugochukwu è leader incontrastato, seguito a distanza da Ean Eyckmans (CRG-Tm).

Nella OK-Junior il russo Alexey Brizhan (Tony Kart-Vortex), grazie alla sua vittoria in Gara-2 ad Adria, continua a condurre ed è a 159 punti, inseguito ancora da Luca Bosco (Tony Kart-Vortex) che si è portato a quota 142. I pretendenti pronti a inserirsi al vertice sono Giuseppe Fusco (Formula K-Lke) con 110 punti, Francesco Pizzi (Luxor-Lke) con 96,5, Leonardo Papalia (Zanardi-Tm) e Nicolo’ Cuman (Tony kart-Tm) ambedue con 72.

Nella ACI Kart con motore monomarca Iame X30, che quest’anno sta segnando bei numeri di partecipazione, è Danny Carenini (Tony Kart-Iame) il leader di classifica con 173,5 punti, inseguito però da un bel numero di altri candidati al titolo, come Francesco Pagano (Lenzo-Iame) con 166 punti, Marco Settimo (Birel-Iame) con 154, Vittorio Maria Russo (Tony Kart-Iame) con 127 e Cristian Comanducci (Tony Kart-Iame) con 125.

Nella ACI Kart Junior, l’italo-polacco Aleksander Bardas (DR-Iame), già vincitore della categoria lo scorso anno, ad Adria è riuscito a riportarsi in testa alla classifica con il punteggio pieno dei 99 punti, e ora guida con 190 punti, inseguito però da Federico Cecchi (Tony kart-Iame) con 177 punti, Tommaso Chiappini (Tony Kart-Iame) con 133, Francesco Sgobba (Energy-Iame) con 129, Federico Albanese (Tony Kart-Iame) con 117.

Anche in KZ3 e KZ4 gli scarti sono due, ma il punteggio non ha coefficienti e il massimo conquistabile nelle due finali di Siena è di 66 punti.

In KZ3 Junior Luca Bombardelli (Maranello-Tm) guida la classifica con 96 punti, inseguito da Nicolò Genisi (Formula K-Tm) con 72 punti ma già con uno scarto a zero punti, quindi molto ben messo per attaccare la leadership. Nicola Bartolini (CRG-Tm) è terzo con 65 punti, seguito da Roberto Cesari (Maranello-Tm) con 55, Marco Miastkowski (Maranello-Tm) con 52, Mattia Giannini (Maranello-Tm) con 42, Nicolò Zin (CKR-Tm) e Fabrizio Del Brutto (CRG-Tm) con 35.

In KZ3 Under la classifica è quanto mai “corta”, con diversi piloti tutti in grado di puntare al titolo. Riccardo Melas (Sodikart-Dea) è in testa con 84 punti, Emanuele Simonetti (Tony Kart-Tm) ha 78 punti ma è favorito per il gioco degli scarti, Luigi Di Lorenzo (CRG-Tm) è terzo a quota 65, Andrea Fortuna (Tony Kart-Tm) con 60, Alessio Zanotti (Maranello-Tm) con 53.

In KZ3 Over la volata per il titolo comprende soprattutto tre piloti: Roberto Profico (Sodikart-Tm) con 118 punti e Claudio Tempesti (CRG-Tm) con 100 punti, ambedue vincitori delle quattro finali finora disputate, oltre a Andrea Tonoli (Maranello-Tm) con 94 punti.

A Siena, dopo le prime due prove di Lonato e Battipaglia, torna di scena anche la KZ4. In questa categoria è al comando Maurizio Giberti (Maranello-Tm) on 52 punti, seguito da Lino Di Simplicio (EKS-Tm) con 45,5 e Cosimo Damiano Antoniello (Oberon-Tm) con 45.

Nella classifica Femminile, in testa si è confermata Selina Prantl (Exprit-Tm) in gara nella OK-Junior con 45 punti, seguita da Natalia Balbo (Formula K-Tm) in KZ2 con 21 punti e Francesca Cifola (Maranello-Tm) in KZ3 Under con 17 punti.

Tutte le classifiche e i risultati del Campionato Italiano ACI Karting su www.acisportitalia.it



MONTEPREMI 50.000 EURO. Il montepremi messo a disposizione da ACI Sport per il 2017 è di 50.000,00 Euro, così suddiviso:

KZ2, OK, OK-Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, 60 Mini: per ogni categoria Euro 3.000,00 al primo classificato, Euro 2.000,00 al secondo e Euro 1.000,00 al terzo;

KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over, KZ4: per ogni categoria Euro 2.000,00 al primo classificato, Euro 1.000,00 al secondo e Euro 500,00 al terzo.

IL CALENDARIO DEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING 2017

1ª prova. 29-30 aprile 1. maggio 2017
South Garda Karting, Lonato del Garda (Brescia)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ4

2ª prova. 26-27-28 maggio 2017
Circuito Internazionale di Napoli, Sarno (Salerno)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3

3ª prova. 2-3-4 giugno 2017
Circuito del Sele, Battipaglia (Salerno)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ4

4ª prova. 14-15-16 luglio 2017
Circuito Adria Karting Raceway, Adria (Rovigo)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3

5ª prova. 1-2-3 settembre 2017
Circuito di Siena, Castelnuovo Berardenga (Siena)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3, KZ4
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio