Venerdì, 15 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Enoteca Italiana, l'intervento di Luigi De Mossi

Bookmark and Share
luigidemossi1"L’Enoteca Italiana è stato posta in liquidazione dalla classe dirigente che ha gestito e gestisce da sempre il nostro territorio". Così l'inizio di un intervento di Luigi De Mossi.

"Un altro pezzo di storia di questa città, una parte della sua identità e cultura in terre da sempre a grande vocazione vinicola, un ente di primaria importanza che ha segnato, in positivo, lo sviluppo dell’enologia, riferimento di operatori del settore e produttori, fonte di lavoro qualificato che, primo in assoluto, ha aperto la strada a tante manifestazioni di successo in tutta Italia. Ieri si è giunti al capolinea in consiglio comunale.

Proprio quando la città avrebbe bisogno di un rilancio e di una prospettiva, invece di cercare di mantenere quelle poche eccellenze che sono sempre state elementi di valorizzazione della nostra realtà, si sceglie la strada della rinuncia e dell’abbandono.

Non posso fare a meno di sottolineare che mi riconosco pienamente nell’operato di quei consiglieri comunali che hanno votato contro la liquidazione dell’ente, ennesima beffa per una città che si sarebbe meritata ben altro rispetto ed attenzione e che, invece, è stata saccheggiata e distrutta da chi è al potere da sempre".
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio