Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Castelnuovo: eccellenze del territorio in ''Classico Berardenga: Terra vocata''

Bookmark and Share
Venerdì 27 ottobre giornata di incontri e degustazioni per riscoprire il territorio del Chianti Classico

certosapontignano-interno-pozzo650Una giornata dedicata alle tradizioni e alle eccellenze enogastronomiche di Castelnuovo Berardenga. E’ quella in programma con “Classico Berardenga: Terra vocata” venerdì 27 ottobre, dalle ore 10.30 alle ore 19 alla Certosa di Pontignano con un convegno sulle produzioni e le eccellenze locali che coinvolgerà viticoltori, enologi, chef e giornalisti di settore prima di gustare i sapori tipici e il piatto stellato di Hélène Stoquelet, chef de La Bottega del 30 di Villa a Sesta che festeggia quest’anno i 20 anni della Stella Michelin. Nel pomeriggio, poi, ci sarà spazio per degustare i vini proposti dai 27 produttori dell’associazione Classico Berardenga - Viticoltori di Castelnuovo in un percorso dedicato alle eccellenze vinicole locali e ai valori storico-artistici del territorio castelnovino. L’iniziativa è promossa dall’associazione Classico Berardenga - Viticoltori di Castelnuovo con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga e il sostegno di ChiantiBanca, Consorzio Agrario di Siena, Enegan Luce&Gas, Tecnovite e Vetruria. 

Il programma della giornata. La manifestazione si aprirà alle ore 11 con il convegno, su invito, dedicato alle eccellenze vinicole e alla vocazione storica e gastronomica del territorio chiantigiano, dove si parlerà di microvinificazioni e riscoperta di vitigni autoctoni e del Chianti Classico come espressione di tanti territori vocati mettendo a confronto esperienze diverse di viticoltori, produttori ed esperti del settore enologico. Ad arricchire il convegno sarà l’intervento di Monica Larner, giornalista e responsabile italiana per The Wine Advocate e RobertParker.com, che tratterà il tema del Vino Chianti classico come espressione di un territorio unico e dalle diverse vocazioni. Il convegno si chiuderà intorno alle ore 12.30 con il saluto di Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga che ricorderà i 650 anni dalla costituzione del paese castelnovino, anniversario che sarà al centro di altre iniziative nei prossimi mesi. Seguiranno la degustazione delle microvinificazioni di Sangiovese e il buffet con eccellenze gastronomiche locali nonché dal piatto stellato de La Bottega del 30. Nel pomeriggio per tutti gli appassionati, dalle ore 15 alle ore 19, saranno protagonisti assoluti i vini dei produttori dell’associazione Classico Berardenga - Viticoltori Castelnuovo, nata nel 2015 per valorizzare le produzioni locali e il loro legame con la storia, la cultura e le tradizioni del territorio. Pochi giorni fa l’associazione ha omaggiato il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella in visita a Siena con la bottiglia Magnum “Terra Vocata”, che ha unito vini dei 27 produttori.

Informazioni. Per maggiori informazioni sulla giornata, è possibile contattare l’associazione Classico berardenga - Viticoltori di Castelnuovo all’indirizzo e-mail segreteria@classicoberardenga.it ppure visitare il sito www.classicoberardenga.it.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio