Domenica, 17 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Vola la biblioteca comunale Pieraccini che cresce e si riorganizza

Bookmark and Share
100 metri di nuovi scaffali, decorazioni, redistribuzione organica degli spazi con la nascita della ‘stanza dei Pirati’ per bambini dai 6 ai 12 anni
Per effettuare e completare i lavori servizio chiuso dal 4 al 7 dicembre

biblioteca2016_1Nuova organizzazione degli spazi, decorazioni, incremento delle scaffalature e una specifica stanza per la fascia di utenti intermedia tra bambini piccoli e adolescenti. Vola la biblioteca comunale Gaetano Pieraccini che continua a crescere e a rispondere con molteplici strumenti ai sempre più numerosi utenti. “In questo 2017 non ancora concluso abbiamo avuto un aumento di circa 800 utenti rispetto al 2016 – dice l’assessore alla cultura Nicola Berti – una media giornaliera di circa cento visitatori, in prevalenza studenti ‘grandi’, una crescita nella frequentazione degli adolescenti. Un trend positivo che prosegue da tempo, fin dalla inaugurazione della nuova biblioteca avvenuta ormai quattro anni fa. Un risultato che merita ulteriori risposte per rendere il servizio ancora più accogliente e stimolante”.

Ed ecco allora le ultime novità che saranno inaugurate lunedì 11 dicembre. E’ stato incrementato il numero delle scaffalature (già montate alla parete) ed è stata messa a punto una nuova organizzazione funzionale degli spazi per redistribuire in maniera organica le collezioni in ambienti adeguati e ulteriormente implementabili e in modo da dare ancora più respiro e visibilità ai materiali bibliografici. Fondamentale nella riorganizzazione anche la nascita di un apposito spazio per bambini e bambine dai 6 ai 12 anni. Uno spazio attualmente occupato dalle enciclopedie che saranno spostate per lasciare il posto a ‘La stanza dei Pirati’. Una stanza che sarà arredata in maniera apposita per questa fascia di età a partire dalla porta fatta ad oblò per arrivare ad un dipinto a tema dedicato ai Pirati intenti nella lettura di alcuni classici e ad altri elementi di arredo come quattro metri circa di scaffalature ad altezza bambino. Altri investimenti invece riguarderanno l’aspetto decorativo degli spazi sempre con l’obiettivo di renderli più accoglienti e confortevoli per i lunghi stazionamenti che interessano la biblioteca. Altre migliorie, come l’incremento dell’illuminazione, contribuiranno a rendere ancora più fruibili e gradevoli gli ambienti di studio.

“Tante novità, tutte già pronte per diventare concrete – dice Berti – Nei prossimi giorni ci saranno circa 35mila volumi da movimentare, stanze da allestire e sistemare, oltre centro metri lineari di nuovi scaffali da gestire”. Nella settimana che inizia il 4 dicembre saranno effettuati i lavori e, a tal fine, la biblioteca resterà chiusa per quattro giorni, dal 4 al 7 dicembre. Lunedì 11 saranno due i momenti inaugurali. La mattina sarà aperta ‘la stanza dei Pirati’ con quattro classi quinte della scuola elementare e attività di animazione pensate per questa fascia di età. Nel pomeriggio, alle 17, inaugurazione aperta a tutti con gadgets personalizzati per i presenti. “Ogni utente è il benvenuto in questo spazio che è e vuole essere sempre più luogo di formazione, di cultura e di relazione. Un luogo pensato sulla base di un progetto biblioteconomico che guida ogni scelta e che intendiamo continuare a implementare e a far crescere rendendolo sempre più adatto e consono alle tante persone che lo frequentano”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio