Mercoledì, 27 gennaio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

Esoscheletri per ricominciare a camminare

Bookmark and Share
esoscheletroSi chiama Climb, ed è realizzato dall'Unità spinale dell'Aoup di Careggi in collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, il progetto toscano per la sperimentazione clinica dell'uso degli esoscheletri indossabili a supporto delle persone con lesione midollare, per l'esercizio e la riabilitazione. Presentato oggi a Firenze, si tratta di un sistema robotico, che consente il movimento e il cammino alle gambe paralizzate supportando, quando possibile, le capacità muscolari rimaste dopo la lesione del midollo spinale. Gli effetti positivi sulla condizione psicofisica delle persone con lesione midollare sono in fase di studio grazie ad un finanziamento di oltre 200mila euro erogato dalla Fondazione Cr Firenze. Stanno collaborando al progetto anche l'Associazione Habilia e l'Associazione Toscana Paraplegici (Atp). In questo ambito sono allo studio esoscheletri robotici per la mano, leggeri e indossabili.
 
RT DonazionePlasma650
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio