Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Campostaggia, accesso diretto per gli esami del sangue

Bookmark and Share
campostaggia2017L’ospedale di Campostaggia cambia modalità di accesso per i prelievi di sangue. Dal 1 febbraio il punto prelievi sarà organizzato per accettare le persone che si presentano direttamente, senza preventivo appuntamento o prenotazione come avviene ad oggi.

Dopo un periodo di sperimentazione  adottato per evitare file agli sportelli, l’esperienza è stata valutata facendo riferimento a tutto il contesto territoriale della ASL in Valdelsa ed è stato deciso di realizzare un accesso diretto con apertura del punto prelievi più lunga, dalle 7.30 alle 11, tenendo conto anche  delle istanze  dei cittadini che preferiscono avere l’accesso diretto evitando la chiamata per la prenotazione.

Si torna quindi al "numero": chi arriva allo sportello prende il tagliandino con il numero che sarà diversificato rispetto al percorso: se è per la consegna dei campioni è più veloce, se è per il prelievo segue la fila.

E’ chiaro che certi esami possono essere eseguiti anche non a digiuno, e pertanto, ci si prefigura che le persone non si affollino alle 7.30 ma utilizzino tutto il tempo previsto fino alle 11.

“Abbiamo valutato attentamente le istanze dei cittadini – ha detto la direttrice del presidio di Campostaggia Simonetta Sancasciani – e ritenuto importante diversificare l’offerta, tornando, per il presidio ospedaliero valdelsano, all’accesso diretto con un ampliamento dell’orario. Certamente il tempo ci potrà confermare l'effettivo gradimento di questa scelta, anche se per i primi giorni non possiamo escludere qualche piccolo disagio per la concomitanza di alcune prenotazioni residue e di questo ci scusiamo anticipatamente."
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio