Giovedì, 21 novembre 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Sanità: a Nottola un servizio psichiatrico di ricovero

Bookmark and Share
L’assessore regionale alla Sanità ha risposto a un’interrogazione presentata dal consigliere regionale Paolo Sarti

nottola-esterno650Nel piano di riorganizzazione complessiva dei servizi psichiatrici di diagnosi e cura dell’Asl Toscana sudest è previsto che sia realizzato presso l’ospedale di Nottola, a Montepulciano in provincia di Siena, un servizio psichiatrico di ricovero con sei posti letto e con la presenza medica H24. Tale realizzazione permetterà di mantenere un rapporto di continuità terapeutica con il servizio territoriale, anche nelle situazioni acute più complesse, perché la stessa equipe svolgerà attività medica e territoriale.

E’ quanto ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità, Stefania Saccardi, rispondendo in aula a un’interrogazione presentata dal consigliere regionale Paolo Sarti. Sarti aveva chiesto come si intenda evitare la chiusura del presidio di Nottola e se sia nelle intenzioni della Regione mantenere le strutture territoriali temporanee cosiddette Spdc tenda.

Sarti si è dichiarato soddisfatto della risposta sottolineando che dispiace pensare che si possano chiudere presidi come quello di Nottola, che rappresentavano un modello utile per le urgenze e per non allontanare i pazienti dal contesto familiare.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio