Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
AMBIENTE ED ENERGIA

Energicamente lancia il progetto alternanza scuola-lavoro

Bookmark and Share
Estra in collaborazione con Legambiente coinvolge due classi dell'istituto ''Sarrocchi'' di Siena

energicamente2018_1Una delle novità più rilevanti di quest’anno di Energicamente, il progetto scuola di educazione ambientale sul risparmio energetico in collaborazione con Legambiente, è l’estensione alle scuole superiori con l’introduzione di un progetto di alternanza scuola-lavoro per ciascuna delle aree storiche di Estra.

Ecco che a Siena, a raccogliere l’invito di Estra, è stato l’Istituto Tito Sarrocchi, con due classi partecipanti: una del Liceo Tecnologico e l’altra dell’Istituto Tecnico Industriale indirizzo “Energia”.

Da febbraio gli studenti si cimenteranno in due complementari progetti volti ad affinare abilità diverse sul tema del risparmio energetico: la classe del Liceo si concentrerà sulla parte più divulgativa, l’altra progetterà la riqualificazione energetica di una parte dell’edificio scolastico, a fronte di una diagnosi energetica condotta dagli esperti di ESTRA CLIMA.

Il progetto concorrerà, grazie al supporto della Provincia di Siena e di ESTRA, al bando regionale “POR CReO FESR 2014-2020- Azione 4.1.1 - Progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici.” approvato con D.D. 10360 del 14/07/2017, nella speranza di ottenere il finanziamento per la realizzazione dell’opera.

Tutor del progetto: ASL indirizzo Energia: Angelo Bazzetta; ASL LSSA: Lucio Sparascio; Estra: Giovanna Poma; Legambiente: Rossana Giannettoni.

“Per l’Istituto Sarrocchi è un privilegio poter sottoscrivere la convenzione tra la nostra scuola e la Società Estra - ha dichiarato il Dirigente scolastico, Stefano Pacini - , presupposto per la collaborazione declinabile nella forma di alternanza scuola-lavoro che vedrà coinvolte una classe del Liceo delle Scienze Applicate e una dell’Istituto Tecnico Tecnologico.

energicamente2018cs2“Una proficua collaborazione, quella attivata tra Estra e l’Istituto Sarrocchi – ha commentato Francesco Macrì, Presidente di Estra – con una delle realtà scolastiche provinciali più grandi e significative, anche per le affinità reciproche. L’aver messo a disposizione le nostre competenze, la nostra professionalità per la costruzione di un tirocinio così ambizioso teso al miglioramento e alla riqualificazione energetica di spazi scolastici e teso, non ultimo, alla sua concreta realizzazione, rappresenta per noi motivo di vanto. Contribuire alla formazione di questi ragazzi e dar loro la possibilità di misurarsi sul campo con una realtà come la nostra, significa offrire loro un’opportunità di crescita”.

“Per Legambiente Siena è stata una grande opportunità collaborare con Estra a questo progetto di educazione ambientale. Un progetto che mette al centro l’impegno per l’ambiente - ha dichiarato la presidente di Legambiente Siena Francesca Casini- che ci ha permesso di lavorare con gli studenti dell’ Istituto Sarrocchi sui temi dell’efficientamento energetico e della riqualificazione energetica degli edifici che da tempo vedono impegnata la nostra associazione. Una scommessa chiave per il futuro, non solo per ridurre il consumo delle risorse e migliorare la qualità della vita, ma una significativa opportunità di sviluppo e di lavoro attraverso l’innovazione”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio