Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
ECONOMIA E FINANZA

Metalmeccanica, ripartono gli investimenti ma servono nuove competenze

Bookmark and Share
confindustria-metalmeccanica2018_1La proroga per tutto il 2018 degli incentivi previsti dal Piano nazionale Industria 4.0 è un’opportunità che i metalmeccanici di Confindustria Toscana Sud sono pronti a cogliere. Ma per le nuove tecnologie servono anche adeguate competenze e nuovi servizi. La sezione metalmeccanica di Confindustria Toscana Sud, riunitasi ieri presso la sede della società IT.TE.DI. di Pergine Valdarno (Arezzo), fiore all’occhiello del settore ed eccellenza del territorio, ha messo a punto il piano di attività su Industria 4.0 per il biennio 2018/2019.

Il piano prevede, tra le altre cose, la creazione di un laboratorio lean promosso da Confindustria Toscana Sud, un servizio di valutazione di macchinari e processi di lavorazione per le aziende associate che decidano di intraprendere un percorso di sviluppo tecnologico e di innovazione e la relativa assistenza sulla finanza agevolata.

Sul fronte delle competenze è stato messo a punto un piano di formazione continua ed un progetto di reperimento di nuove figure opportunamente formate in collaborazione con Umana S.p.A..

confindustria-metalmeccanica2018_2“Si tratta di un’opportunità imprescindibile per il nostro settore" dichiara Roberto Gerbi, Presidente della Sezione Metalmeccanica di Confindustria Toscana Sud che rappresenta 180 aziende con oltre 10.000 addetti. “Compito dell’Associazione, è quello di affiancare gli imprenditori assistendoli sulle tre direttrici di Industria 4.0: Tecnologie, Competenze e finanza". Conclude Gerbi: “è un’occasione irripetibile per costruire insieme il futuro.”

“La nostra azienda, dove trovano impiego tanti giovani, è un esempio di innovazione ed implementazione tecnologica” commenta Egisto Nannini, Presidente di IT.TE.DI., azienda di Pergine Valdarno (AR) che ha ospitato l’evento, “a partire dal 1976, anno della fondazione, abbiamo infatti conosciuto un percorso di continua crescita proprio grazie ai continui investimenti tecnologici ed alla elevata professionalità del nostro personale”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio