Mercoledì, 8 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Neri e Simi (Movimento Civico Senese): ''Meno spot con soldi pubblici e più risorse per fini nobili''

Bookmark and Share
movimentocivicosenese300"Si intensificano in questi giorni le iniziative di propaganda elettorale in favore dell'amministrazione uscente. Niente di male, si potrebbe dire, tutto lecito e perfettamente riconducibile nell'alveo della comunicazione di parte in vista dell'imminente tornata elettorale". Così un intervento di Eugenio Neri e Giulia Simi del Movimento Civico Senese per Massimo Sportelli Sindaco

"E invece no, qualcosa ci sarebbe da dire - proseguono -, visto che tutte le sopracitate iniziative vengono realizzate con il denaro della collettività. Partendo dall'opuscolo pubblicato dal Comune di Siena in cui si magnificano il lavoro ed i risultati dell'attuale amministrazione, siamo arrivati ad una recente determina in cui l'autoreferenzialità e l'autocompiacimento raggiungono vette sublimi. Ci riferiamo all'atto di assegnazione ad una ditta di produzioni audiovisive dell'incarico di realizzare ben 12 video destinati ad incensare mediaticamente il lavoro svolto dall'amministrazione Valentini.

Ora, se il Sindaco in scadenza di mandato si fosse pagato di tasca propria i videospot elettorali, nulla da eccepire, ma usare il denaro dei contribuenti per imbellettarsi in vista della tornata elettorale, assume il sapore di una beffa e di un comportamento arrogante perché quella somma di denaro (pari a ben 11.000 euro) poteva essere destinata ad un fine più appropriato e nobile - concludono Eugenio Neri e Giulia Simi -, ad esempio finanziando alcune borse di studio per tirocini extracurricolari di giovani neolaureati".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio