Martedì, 11 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ARTE E CULTURA

''Gaio Valerio Catullo. Le poesie'', a Siena la presentazione del volume curato da Alessandro Fo

Bookmark and Share
gaiovaleriocatullo-lepoesieMercoledì 5 dicembre, alle 17,30, nella Sala storica della Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena, verrà presentato il volume "Gaio Valerio Catullo. Le poesie" (Einaudi Editore, 2018) a cura di Alessandro Fo.

L’appuntamento, a ingresso libero, alla presenza del curatore vedrà gli interventi di Maurizio Bettini, direttore del Centro di Antropologia del Mondo Antico dell’Università di Siena, e di Moreno Lifodi, presidente della delegazione di Siena dell’Associazione Italiana Cultura Classica, coordinati dal presidente del CdA della Biblioteca, Raffaele Ascheri.

Una nuova edizione dei Carmina di Gaio Valerio Catullo, tradotta e commentata da Alessandro Fo, che ci riavvicina a uno dei poeti d’amore più rilevanti della cultura occidentale, per freschezza di toni, penetrazione psicologica e raffinatezza stilistica.

"Fondatore – come scive Fo nell’introduzione – dell’analisi poetico-psicologica dei rapporti d’amore, con le varie traversie e le più sottili singolarità che costellano un’esperienza così centrale nella vita di tutti: circostanza che fa di lui un’inossidabile contemporaneo".

La traduzione è condotta restituendo forza poetica ai versi latini anche attraverso una metrica "barbara" che riesce ad evocare per analogia l’andamento ritmico dell’originale.

Un’ampia introduzione fa il punto su tutti gli interventi critici che si sono accumulati attorno al liber, e ogni componimento è accompagnato da uno specifico commento arricchito dagli interventi di Alfredo Mario Morelli, docente di Letteratura Latina all’Università di Cassino, e di Andrea Rodighiero, docente di Lingua e Letteratura Greca all’Università di Verona, che si è occupato degli originali greci di Callimaco e Saffo tradotti in latino da Catullo.

Alessandro Fo (Legnano, 8 febbraio 1955) è professore ordinario di Letteratura Latina presso l’Università di Siena, e ha a lungo privilegiato lo studio della tarda latinità. Ha tradotto e curato: Rutilio Namaziano, Il ritorno (Edizioni Einaudi, 1992); Apuleio, Le Metamorfosi (Edizioni Einaudi, 2010) e La Favola di Amore e Psiche (Edizioni Einaudi, 2014); Virgilio, Eneide, con studio introduttivo, nella «Nuova Universale Einaudi» (note di Filomena Giannotti, 2012). Premio von Rezzori e  Camaiore  nel 2013 e Catullo nel 2016 (per la traduzione). Si occupa anche di fortuna letteraria dei classici (ha studiato in tal senso soprattutto Virgilio, Orazio, Ovidio e Rutilio Namaziano) e di letteratura italiana contemporanea (specialmente Angelo Maria Ripellino). È anche autore di poesie; fra i suoi libri di versi: Corpuscolo (Edizioni Einaudi 2004); Mancanze (Edizioni Einaudi 2014), Premio Viareggio 2014.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER