Domenica, 15 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE E CULTURA

Immagini, parole e suoni da Siena nei racconti degli studenti del Siena Art Institute - FOTOGALLERY

Bookmark and Share
Alla Corte dei Miracoli, in scena gli emozionanti autoritratti dei 14 talenti internazionali allievi del Siena Art Institute, che hanno raccontato il loro incontro con Siena, i suoi abitanti, le sue storie
L'evento alla Corte dei Miracoli ha chiuso il progetto “Storylines”, a cui gli studenti hanno lavorato sotto la guida della coreografa americana Sharon Friedler: una riflessione sull'essere “stranieri” e sul potere dell'arte di creare un ponte tra gli individui attraverso la condivisione di storie ed esperienze

sienaartinstitute-storylines650


L'esperienza del sentirsi “stranieri” come occasione per crescere
, l'incontro con Siena, con le sue tradizioni, i suoi simboli, la sua gente come opportunità per imparare a vivere più autenticamente la propria vita, arricchendola di voci, suoni, sorrisi, parole, storie.

Le storie che gli studenti internazionali del Siena Art Institute hanno collezionato esplorando la città e dialogando con i suoi abitanti grazie a “Storylines - Intrecci di storie”, il progetto che nelle ultime settimane li ha visti impegnati, all'interno del corso di Art & Society, sotto la guida di Sharon Friedler, coreografa, ballerina e direttore del Dance Program allo Swarthmore College (Pennsylvania), visiting professor del Siena Art Institute per il semestre primaverile.

L'esito di questo lavoro è un autoritratto che giovedì 21 marzo, alla Corte dei Miracoli, i ragazzi hanno condiviso con la città che da qualche tempo li ospita. Lo hanno fatto attraverso racconti letti in diverse lingue – tante quanti sono i paesi da cui provengono: dal Montenegro all'India, dall'Albania alla Corea del Sud fino agli Stati Uniti – ma anche attraverso i lavori realizzati in queste settimane combinando scrittura, disegno, pittura, fotografia, collage: sagome in cartone a grandezza naturale che simboleggiano la loro esperienza a Siena e che, giorno dopo, si sono riempite di piccoli tasselli, ognuno dei quali rappresenta un'esperienza, il colore di una contrada, uno scorcio cittadino, l'emozione del Palio vissuta attraverso i ricordi di un senese, un volto, un incontro e il modo in cui questo incontro ha aperto la strada a nuove prospettive, sul mondo e su di sé.

Come per Jamie, studentessa statunitense, che nel suo lavoro per “Storylines” ha raccontato: “L'esperienza che sto vivendo qui a Siena mi sta rendendo sempre più consapevole di chi sono e dello spazio che occupo nel mondo e influenzerà in modo radicale il resto della mia vita”. O per Ananya, indiana, che nella sua storia scrive: “Tutti abbiamo delle storie, degli eventi o delle esperienze con altre persone che ci cambiano, che hanno un grande impatto su di noi”. Tra queste esperienze c'è l'incontro con l'altro, “viaggiare, vivere in città diverse, stare a contatto con nuove culture e interagire con persone che la pensano in modo diverso da noi”, ascoltare le loro storie, nel suo caso “le storie che mi ha raccontato la mia nuova famiglia, quelle che mi hanno raccontato i miei nuovi amici, le storie che verranno fuori da questa mia esperienza a Siena, da questa mia nuova vita e da questo luogo”.

Ad accompagnare questo racconto corale, i brani e i canti della tradizione senese e toscana proposti da un gruppo di musicisti dell'Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci”. Una serata di incontro tra le culture che ha segnato l'inizio di una nuova collaborazione tra il Siena Art Institute e la Corte dei Miracoli, due spazi cittadini che condividono proprio l'impegno per favorire il dialogo tra culture e linguaggi diversi attraverso l'arte.

Gli studenti del Siena Art Institute protagonisti di “Storylines – Intrecci di storie”

Anila Kondi, Albania
Joanne Barrett, USA
Chelsea Torres, USA
Ilija Vukasović, Montenegro
Ivana Mircevska, Macedonia
Jamie Baik, USA
Ji Sun “Cian” Kim, S.Korea/Corea del Sud
Leigh Anna Cohen, USA
Lori Lamberto, USA
Marko Mujičić, Montenegro
Rebecca Rood Goldman, USA
Ananya Sikand, India
Sophia Miller, USA
Teal Baskerville, USA

  • IMG_0016.JPG
  • IMG_0533.JPG
  • IMG_0540.JPG
  • IMG_0554.JPG
  • IMG_0557.JPG
  • IMG_0566.JPG
  • IMG_0571.JPG
  • IMG_0593.JPG
  • IMG_0600.JPG
  • IMG_0624.JPG
  • IMG_0636.JPG
  • IMG_0640.JPG
  • IMG_0649.JPG
  • IMG_0652.JPG
  • IMG_0654.JPG
  • IMG_0661.JPG
  • IMG_0662.JPG
  • IMG_0666.JPG
  • IMG_0675.JPG
Foto di Jacqueline Tune
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER