Venerdì, 14 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ARTE E CULTURA

''Confesso che ho vissuto'', a Siena incontro sulla figura politica, professionale e culturale di Gianfranco Sciarra

Bookmark and Share
Fino al 4 dicembre ancora in allestimento alla Casa della Città la mostra “Evidentia”
Sabato 3 dicembre a Palazzo Patrizi il secondo appuntamento dell’iniziativa “Gli sguardi e le parole” promossa da assessorato alla Cultura e “Il Prisma Multimedia”

gianfrancosciarra650Negli ultimi giorni di apertura al pubblico della mostra “Evidentia”, allestita nella Casa della Città di Palazzo Patrizi per celebrare i 35 anni dell’associazione culturale “Il Prisma Multimedia”, l’iniziativa “Gli sguardi e le parole” rilancia la memoria dell’ex consigliere comunale Gianfranco Sciarra, a un anno dalla sua scomparsa prematura, per approfondirne la figura politica, professionale e culturale.

L’appuntamento, a ingresso libero, è alle ore 16 di sabato 3 dicembre nella Sala di Palazzo Patrizi con l’incontro “Confesso che ho vissuto - Gianfranco Sciarra un anno dopo”, che sarà moderato dall'ex assessore provinciale Luciano Cicali, suo amico di lunga data.

Da punti di vista diversi e tutti con contributi personali basati sulla conoscenza diretta e sulla frequentazione “dell’amico Gianfranco”, interverranno: Maria Cristina Aprea, collaboratrice al laboratorio di Sanità pubblica dell’USL, di cui Sciarra è stato direttore; Sandro Angiolini, rappresentante del consiglio direttivo di Legambiente; Sauro Valentini, presidente del Gruppo informale Geotermia e Ambiente (GIGA); Gaetano Zanchi, ingegnere con cui Sciarra ebbe un sodalizio in occasione della paventata costruzione del depuratore sul fiume Arbia; Pietro Del Zanna, ex assessore del Partito dei Verdi al Comune e alla Provincia di Siena.

Gli interventi intendono ricomporre un’immagine quanto più esaustiva di Gianfranco Sciarra sulla dimensione dell’impegno politico e sociale a favore delle tematiche ambientaliste, sul fronte tecnico-professionale di igienista industriale e, inoltre, dal lato dell’espressione artistica con l’esperienza de “Il Prisma Multimedia”, di cui è stato uno dei soci fondatori, assieme a Bruno Di Blasi, Daniele Sasson e Mauro Tozzi.

L’iniziativa “Gli sguardi e le parole” è promossa dall’assessorato alla Cultura e dall’associazione culturale “Il Prisma Multimedia” con il sostegno di Sienambiente e la collaborazione di Legambiente, Italia Nostra, GIGA, associazione italiana degli Igienisti industriali e istituto professionale “G. Caselli”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER