Martedì, 25 Aprile 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
ARTE E CULTURA
E-mail Stampa PDF

StARTers: aperitivo con Michelle Blake. Tra poesia, romanzi gialli e impegno sociale

Bookmark and Share
La scrittura come traduzione delle esperienze della mente e del corpo: Michelle Blake, scrittrice e attivista americana, condividerà con il pubblico una selezione delle sue poesie più recenti

MichelleBlake650“In sé l’arte non deve essere utile. Ciononostante, spesso lo è,” scrive Michelle Blake, scrittrice e attivista americana che martedì 28 febbraio a partire dalle 18.00 sarà protagonista di un incontro del ciclo StARTers – Assaggi d’Arte del Siena Art Institute. L’artista condividerà con il pubblico alcune delle sue poesie più recenti e discuterà il suo approccio alla scrittura, vissuta come traduzione su carta delle esperienze sensoriali e intellettuali della mente e del corpo. L’evento, a ingresso libero, sarà seguito da un aperitivo.

Michelle Blake è sempre stata una scrittrice, nella sua vita adulta così come da bambina. Negli anni ‘60, è la poesia ad accompagnarla nell’esplorazione di una realtà sempre più fluida e controversa. E così Michelle si iscrive al dipartimento di Fine Arts del Goddard College nel Vermont, nel cuore degli Stati Uniti, istituto dalla vocazione fortemente progressista che fa dell’integrazione tra impegno sociale e pratiche artistiche degli studenti il proprio fiore all’occhiello. Qualche anno dopo Michelle Blake diventa Direttrice di quello stesso dipartimento, ma la sua formazione non è ancora completa. Decide infatti di iscriversi a Teologia ad Harvard, con l’idea di chiedere, al termine del master, l’ordinazione presso la Chiesa Episcopale. Invece, Michelle Blake passa dalla poesia alla prosa, e convoglia la sua mancata esperienza sacerdotale in un nuovo personaggio - Lily Connor, sacerdotessa e attivista di Boston - che sarà la protagonista della prima, fortunata serie di gialli firmata da Michelle.

Insieme al marito e collega Dennis McFarland, Michelle Blake è la protagonista della residenza artistica di febbraio al Siena Art Institute. Appuntamento dunque per martedì 28 febbraio alle 18.00 presso il Siena Art Institute in Via Tommaso Pendola 37. L’incontro si concluderà con un aperitivo.

Ingresso libero - presentazione in inglese.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER