Domenica, 9 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE, SCIENZA E CULTURA

Le ''voci dal margine'' negli scacciapensieri a vento di John K. Melvin al Santa Chiara Lab

Bookmark and Share
Anziani, disabili e studenti protagonisti dell’opera collettiva ideata dall’artista americano in residenza a Siena

vocidalvento2019_1Le voci di Siena e delle sue comunità al margine risuonano nel vento grazie all’opera di un artista americano da anni impegnato in una ricerca sulla sostenibilità e sui rapporti sociali all’interno delle comunità. È questo il cardine intorno al quale si muove il nuovo progetto del Siena Art Institute: si intitola, infatti, proprio “Voci dal vento” l’installazione dell’artista californiano John Kenneth Melvin che inaugura questo venerdì, 13 dicembre, negli spazi del Santa Chiara Lab, a Siena.

L’esperienza di John K. Melvin – protagonista, da quasi due mesi, di una residenza d’artista al Siena Art Institute – si inserisce nel più ampio progetto denominato “Racconti dal Margine” che indaga sul valore e sul ruolo che l’arte contemporanea e la creatività possono svolgere nel processo di aggregazione e coinvolgimento delle comunità marginali o marginalizzate.

Per realizzare le opere che compongono l’installazione “Voci dal vento”, infatti, Melvin ha coinvolto diversi gruppi di cittadini senesi, dagli ospiti delle residenze per anziani ai disabili che lavorano con l’Associazione Riabilita fino agli studenti del “Piccolomini”. L’artista li ha invitati a decorare i sonagli di bambù con le loro storie, memorie ed emozioni, ad esprimersi in totale libertà decorando e scrivendo su della carta di riso che è poi diventata parte integrante dell’installazione.

vocidalvento2019_2Il progetto “Voci dal Vento”, infatti, gioca proprio sulla metafora del suono, quello prodotto dagli scacciapensieri e quello rappresentato dalle voci delle comunità marginali: la melodia che ne scaturisce, soave e leggera, è capace di instaurare un legame tra storie individuali e spazio collettivo. Questa installazione si presenta, dunque, come punto e occasione di incontro per i membri della comunità che potranno cercare il proprio sonaglio, la propria voce, e condividere le storie e le esperienze con i presenti in un dialogo spontaneo.

“Voci dal Vento” inaugurerà questo venerdì – 13 dicembre alle 17,30 – negli spazi del Santa Chiara Lab e resterà poi visibile al pubblico fino al 28 febbraio.

John Kenneth Melvin è un eco-artista multidisciplinare californiano che realizza opere ispirate al rapporto tra natura e cultura. Ha realizzato sculture e installazioni di arte pubblica per oltre 15 anni ed ha esposto in mostre personali e collettive in diversi Paesi, dagli Usa alla Cambogia. È a Siena grazie al contributo della Regione Toscana e di Giovanisì per Toscanaincontemporanea2019; l’installazione “Voci dal vento” rientra, invece, nel progetto Space to Make, realizzato con il contributo di Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

 
VOCI DAL VENTO di John Kenneth Melvin
Opening: venerdì 13 dicembre // ore 17,30
Santa Chiara Lab dell’Università degli Studi di Siena, Via di Valdimontone 2 (Siena)
visibile fino al 28 febbraio 2020
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK