Venerdì, 7 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

San Casciano, Castellitto e Mazzantini protagonisti alla Terrazza

Bookmark and Share
sergiocastellitto margaretmazzantiniIl primo appuntamento della “Terrazza” di San Casciano dei Bagni vede protagonista la coppia d’eccezione del cinema e della letteratura, che nella località termale risiedono da tempo: Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini. L’appuntamento è in piazza della Repubblica, sabato 4 luglio (ore 18,30). A condurre l’incontro il vicedirettore di Vanity Fair Malcom Pagani, uno dei più attenti e amati giornalisti di cinema. Lo spunto: “Nessuno si salva da solo”, titolo del film di Castellitto del 2015, tratto dall’omonimo romanzo della Mazzantini.

Castellitto e Mazzantini, coppia artistica e nella vita, genitori di quattro figli, lavorano di frequente insieme. Dai romanzi della moglie spesso lui gira i film che poi vengono sceneggiati dalla coppia: è il caso del famosissimo “Non ti muovere”, campione di incassi in libreria e al botteghino, di “Venuto al mondo” e di “Nessuno di salva da solo”. Un’esortazione, questa, che è diventata un manifesto durante i mesi di lock-down: è stato Papa Bergoglio a pronunciarla in una piazza San Pietro deserta. La solidarietà, dunque, come arma per superare le difficoltà. Con lo stesso spirito si affronteranno gli altri appuntamenti.

Domenica 12 luglio (gli orari rimangono invariati) Federica Damiani dialoga con Stefano Accorsi, attore molto amato dal pubblico: “La storia di un campione”. Sabato 18 luglio è l’occasione da parte di Walter Veltroni, altro assiduo frequentatore di San Casciano, di presentare il libro “Odiare l’odio”, insieme al giornalista Giuseppe De Filippi, vicedirettore del Tg5 e a Serena Bortone, conduttrice di Agorà su Rai3. L’indomani, domenica 19, altri due giornalisti e scrittori: Lorenza Foschini e Pierluigi Battista. L’opportunità è la recente pubblicazione di quest’ultimo: “Libri al rogo. La cultura e la guerra all’intolleranza”. Infine, sempre a proposito di nuove fatiche letterarie, domenica 26 luglio la presentazione del libro di Luca Bianchini, “Baci da Polignano”, ovviamente insieme all’autore, che nella Val di Chiana senese ha solide radici.

Come si intuisce, “La Terrazza” propone lo spirito del celebre film di Ettore Scola e, a maggior ragione in questo periodo, quello del “Decamerone” di Boccaccio, in un territorio salubre, rimasto immune dalla pandemia. A fare da ospiti il giovane sindaco Agnese Carletti e Federica Damiani, che insieme ad alcuni cittadini sancascianesi, alle attività commerciali, all’Hotel Fonteverde e ad alcuni personaggi che hanno scelto San Casciano come buen retiro. Ma non si pensi alla solita rassegna di celebrità nei luoghi di vacanza: il legame di scrittori, politici, attori con questo angolo estremo di una Toscana che confina con Lazio e Umbria si conferma quotidianamente, nell’incontro con le persone del posto al bar, in piazza. “La Terrazza” è solo la conferma di un lungo percorso, virtuoso, da parte del Comune: «Vogliamo uscire dall’isolamento geografico – afferma il sindaco Carletti – diventando centrali con la produzione culturale, con le occasioni di incontro come questa, creando le opportunità per trattenere i residenti, sviluppare posti di lavoro».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK