Giovedì, 23 settembre 2021
Banner
Banner
ARTE, SCIENZA E CULTURA

''Quel che resta'', a Siena la mostra fotografica di Linda De Luca

Bookmark and Share
linda de luca quel che restaSabato 17 luglio, presso il negozio Mohsen in via Pantaneto 128/130 Siena, sarà inaugurata la mostra fotografica di Linda De Luca. La mostra, intitolata “Quel che resta”, si terrà fino al venerdi 6 agosto.

Introduzione alla mostra

Alcuni fotografi non amano lasciare alla macchina fotografica la possibilità di imprimere solo ciò che essa trova al di là dell’obiettivo. Questi fotografi fanno una ricerca autoriale, non facile, che richiede tempo, accettazione dei propri limiti tecnici e inseguimento di un costante miglioramento. E’ una strada difficile ma sana, perché rende la fotografia un momento curativo sia per chi la fa sia per chi la osserva. Possiamo definire questi fotografi autori. Alcuni autori giocano con le ombre, tanti giocano con la post produzione, in precedenza, moltissimi, sfruttavano gli arcani segreti nella camera oscura.

Con questa mostra Linda De Luca ci dice che è una autrice. Linda attraverso l’obbiettivo ci aiuta ad entrare non solo nel mondo della sua fotografia ma nella sua anima. Questa mostra è un viaggio complesso nel quale ben presto ci troveremo ad un imponente bivio dove potremo scegliere due opzioni: - la prima è quella della visione veloce, senza farci pervadere dalla potenza delle immagini, vivere questa esperienza come spettatori di un film; - la seconda è soffermarsi ad ogni fotografia e scavare dentro l’anima di Linda, nella quale non troverete pudore. Che voi scegliate la prima o la seconda opzione sappiate che tutti arriverete ad un punto dal quale non potrete tornare indietro: quel punto è il corpo di Linda. Linda ci svela con leggerezza e sapienza il suo corpo, le sue battaglie per mantenerlo in vita. Le ferite di queste battaglie, le passioni, l’amore travolgente, la sofferenza. Sono presentate e non mediate. Che sia un amplesso, che sia un cerotto, che sia del rosso che emerge improvviso dal cuore della modella, Linda De Luca ha la forza di mostrare in tutta la sua umanità il corpo. Attenzione, questo mostrare non scade nella volontà di speculare sulla propria sofferenza o sulle le proprie passioni, agendo sul senso del dolore o del ribrezzo. Linda De Luca agisce sulla bellezza.

Sono belle le immagini, sono belle le foto, ben composte, ben stampate, ben presentate. In un mondo dove per avere attenzione bisogna agire sul senso pornografico dello squallore, Linda ci presenta il lato bello che può avere un corpo incerottato che è capace di vincere la malattia anche grazie alla fotografia. Un corpo che è amato in un amplesso dolce e ripetibile. Questo incrocio ci porta a quel punto dal quale non possiamo più tornare indietro perché, se lo facessimo, non daremmo a noi stessi la possibilità di conoscerci meglio grazie alla sua fotografia. Ed è il grande merito di questa esperienza espositiva di Linda De Luca.

Vernissage e inaugurazione: sabato 17 luglio dalle ore 19:30 fino alle ore 22:00
 
sienafreewhatsapp650x80sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round