Giovedì, 28 ottobre 2021
Banner
Banner
ARTE, SCIENZA E CULTURA

Accademia dei Fisiocritici, dal Canto della Balena ai PoetAstri

Bookmark and Share
AccademiaFisiocritici corte650Ancora due appuntamenti per le serate artistiche attorno al pozzo (di scienza) di “d’ESTATEvi! Ser” il 20 e 28 luglio alle ore 21.30 nello scenario della corte a cielo aperto dell’Accademia dei Fisiocritici in compagnia dello scheletro di balenottera. 

“Il Canto della Balena” è il titolo dello spettacolo del 20 luglio con gli Unconventional Singers di Amat (Accademia Musica Arte Teatro) che allude all’originale brano di apertura composto appositamente per il Museo di Storia Naturale dell'Accademia, ispirato a quell'insieme di suoni prodotti soprattutto dalle megattere. Seguirà un’antologia per voci a cappella (senza l'ausilio di strumenti musicali) dal madrigale alla musica pop anni '50 interpretata con un pizzico di ironia da Costanza Renai, Francesca Lazzeroni, Floriano D’Auria, Claudio Giovani, Tommaso Corvaja, Dielli Hoxha, con la direzione di Concetta Anastasi.

Il 28 luglio sarà la volta di “PoetAstri: chiacchiere al museo tra il lusco e il brusco” con i performers Francesco Burroni, attore e poeta, e Mauro Chechi, cantastorie, che intratterranno il pubblico con racconti, storie e improvvisazioni avvalendosi anche di proiezioni di particolari reperti del Museo di Storia Naturale dell'Accademia dei Fisiocritici.

Ingresso: 10,00 €. Prenotazione obbligatoria con mail a eventi@fisiocritici.it fino ad esaurimento dei posti disponibili.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round