Venerdì, 19 aprile 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - ASCIANO

La videosorveglianza arriva all’Arbia, telecamere presidiano e controllano il territorio

Bookmark and Share
arbia2018La videosorveglianza è arrivata all’Arbia. Telecamere sono state installate per controllare con occhi elettronici il territorio, rispondendo a quella che era stata una precisa richiesta dei cittadini e dando seguito ad un impegno preso da questa amministrazione comunale.

Si tratta di telecamere “intelligenti” e di ultima generazione, capaci anche di controllare le targhe delle vetture che circolano nel territorio. Il sistema registrerà quindi le entrate e le uscite dei veicoli segnalando anche in tempo reale l’eventuale presenza nell’area di macchine che risultino rubate.
Il Comune ha effettuato un importante investimento, pianificando il tutto assieme alla Prefettura e alle forze dell’ordine.

“Abbiamo completato l’installazione delle telecamere – commenta Francesco Zullino, assessore del Comune di Asciano con delega all’Arbia –. Si tratta del terzo step di un progetto al quale stiamo lavorando ormai da tempo, questa parte è stata realizzata anche grazie ad un contributo regionale. Gli occhi elettronici vigileranno sui tre varchi di entrata all’Arbia, quindi da Asciano, da Taverne d’Arbia e da Casetta. Il software di lettura delle targhe riconosce in tempo reale l’eventuale presenza di vetture rubate e anche di macchine che siano senza assicurazione. Facciamo tutto questo per dare seguito all’impegno che ci eravamo presi con i cittadini, era nel nostro programma e l’abbiamo fatto. D’altronde i cittadini ce lo richiedevano, il tema della sicurezza è sempre molto sentito. Purtroppo all’Arbia negli ultimi anni si sono verificati alcuni furti in appartamenti, in questo modo crediamo di dare una risposta”.
Presto il sistema sarà esteso anche nel capoluogo.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
300x250_estra_19marzo2019

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER