Martedì, 19 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - ASCIANO

Approvato il progetto per l’adeguamento antisismico della scuola materna ed elementare di Asciano

Bookmark and Share
Il sindaco Paolo Bonari: “E’ già cantierabile, scriverò al governo per richiedere un finanziamento”

scuola-adeguamentosismico-progetto2019“Abbiamo approvato il progetto per l’adeguamento antisismico della scuola elementare e materna di Asciano”. La notizia è stata data sul suo post Facebook dal sindaco di Asciano, Paolo Bonari. Che prosegue: “Il progetto ha già ottenuto tutti i pareri ed è cantierabile, per cui la nuova amministrazione potrà da subito partecipare ai bandi sull’edilizia scolastica. Nei prossimi giorni trasmetterò comunque il progetto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per richiedere un intervento straordinario”.

Prosegue dunque il lavoro per poter arrivare all’intervento per un adeguamento antisismico e per avere quindi una scuola più sicura, più moderna e rispondente a tutti gli standard di legge. Si tratta per l’appunto di un progetto esecutivo definitivo per quel che riguarda l’antisismica, sarà adeguato a giorni anche relativamente ad una progettazione complessiva sull’antincendio, e riguarda la scuola materna ed elementare di Asciano: tutto è già cantierabile per un costo di 3 milioni e 200mila euro.

I lavori potranno essere realizzati anche a stralci. “Tutto ciò – commenta il primo cittadino – potrà consentire di partecipare a bandi che sono abbastanza frequenti per quel che concerne l’edilizia scolastica”. Oltre all’antisismica è già cantierabile anche l’ampliamento dello stesso istituto scolastico che prevede l’ingrandimento della scuola e la realizzazione di nuove aule anche più funzionali, lavori che hanno il costo di 700mila euro.

“Spedirò tutta la documentazione al governo nazionale – prosegue il sindaco di Asciano – con la richiesta di un finanziamento, anche parziale, per questi progetti”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK